Questo sito contribuisce alla audience di

Bernardeschi, Pellegrini e gli altri: la scelta sbagliata nell’anno più importante

Da titolari nei rispettivi club, oltreché in Under 21, e grandi speranze per il futuro del calcio italiano a riserve e seconde, se non terze scelte: è il destino che è toccato a diversi calciatori nel passaggio dalla scorsa stagione a quella attuale. Il Corriere dello Sport fa questo tipo di analisi, in considerazione anche del Mondiale che arriverà nel prossimo giugno e a cui l’Italia dovrà però faticosamente qualificarsi. Difficile però che lo faccia grazie al contributo delle nuove leve, visto lo scarso minutaggio dei vari Gagliardini, Pellegrini e Bernardeschi: il passaggio da Atalanta, Sassuolo e Fiorentina a Inter, Roma e Juventus li ha penalizzati, anche se le situazioni sono molto diverse. Il centrocampista nerazzurro ha comunque nelle gambe una buona seconda metà di stagione e ora lotta per il posto; il giallorosso è tornato a casa ma su di lui in pratica ha deciso la Roma. Sul “caso del “talento di Carrara” invece la decisione è stata tutta del giocatore, che ha preferito la Juve ai minuti sicuri di Firenze: scelta ambiziosa ma che per ora lo sta penalizzando. E al Mondiale manca sempre meno…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

16 commenti

  1. X la Redazione.
    Per favore: non fate più vedere bernagobbo con la maglia viola!

    Non è degno di essere ricordato come giocatore della Fiorentina ma solo come un traditore!

  2. Te lo sei proprio cercato con forza, te lo meriti proprio, MERCENARIO !!!!!

  3. Forse la “faina” Neto gli avrà detto che allo juventus stadium si sta molto comodi in panchina

  4. Che tristezza …

  5. …..ciuffo di Bernardeschi nemmeno buono per portare cappello……

  6. Potra anche, andare al mondialemare tanto scalda la panchina anche li😂

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*