Bernardeschi: “Per vincere serve la fame della Juve. Il mio futuro…”

Bernardeschi numero dieci

Non solo il presente, Federico Bernardeschi, a La Gazzetta dello Sport, guarda anche al suo futuro e cerca di indicare la strada giusta, per la Fiorentina e non solo, per cercare di togliere il primato alla Juventus: “Quella bianconera è la società più ricca, ha i giocatori più forti e ha il gruppo più affamato. Per togliere lo scudetto alla Juve bisogna avere più fame di loro e per ora siamo tutti indietro anche su questo fronte. Cosa mi ha detto Buffon? Abbiamo parlato di Carrara, un giorno mi piacerebbe fare come lui e diventare presidente della squadra della mia città. A Gigi invidio il carisma. Il quinto scudetto della Juve ha preso corpo dopo le sue parole nel post gara di Sassuolo. Europeo? Sarebbe un sogno ma sarebbe già un grande traguardo entrare nei trenta”. Berna è nel mirino delle grandi d’Europa come Bayern, Barcellona, Chelsea ma anche su questo sembra avere le idee chiare: “In questo momento penso solo all’Europeo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Per vincere serve la fame, i giocatori e il potere che hanno i gobbi e a noi ci mancano tutti e tre.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*