Questo sito contribuisce alla audience di

Bernardeschi: “Posso dire solo grazie a Sousa, farà tanta strada. Io contro i tifosi? Mi metto a ridere…”

Ancora Federico Bernardeschi, ad un evento legato alla Fondazione Borgonovo, sul post Sassuolo-Fiorentina e Sousa: “L’espressione a Reggio Emilia? Era dovuta ad un’ira che viene durante e dopo le partite, ci sono state tante decisioni ingiuste durante la partita. Come si può pensare che un giocatore vada contro i tifosi in quella maniera, senza un motivo? Quando lo leggo mi metto a ridere. Era questione di agonismo. Chiesa degno sostituto? Federico è un bel giocatore, crescerà ancora. Gli faccio tanti auguri per la sua carriera, è anche un bravissimo ragazzo. Se farà otto gol? Magari sì, l’anno scorso nessuno credeva che li avrei fatti io, per cui attenzione. Sousa? Posso solamente dirgli un immenso grazie, perché quando trovi un allenatore che ti fa crescere dal punto calcistico ed umano non puoi far altrimenti. E’ un uomo che farà tanta carriera nella sua vita e nella sua professione, per cui grazie per quello che ha dato a me e alla squadra”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*