Bernardeschi: “Preferivo la vittoria al gol fortunato. Antognoni? Chi ha fatto la storia la può tramandare”

Bernardeschi. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

In zona mista parla ancora il numero dieci viola Bernardeschi: “Abbiamo giocato tante partite in poco tempo per cui ci sta di perdere lucidità nel secondo tempo, credo comunque che nonostante la fatica abbiamo corso fino all’ultimo, senza tirare indietro la gamba. Gol fortunato? Sì, Astori me lo voleva rubare (riferito ad Astori ndr), sono contento che sia andato dentro ma preferivo che arrivassero i tre punti. Nazionale? Siamo contenti entrambi, ci ritroveremo tra poco a Coverciano. Ormai a livello internazionale non ci sono squadra scarse, sono tutte competitive, per cui bisogna dare il massimo contro qualunque avversario. Rivincita con la Germania? Sì, perché ci siamo rimasti molto male, era un gruppo molto forte. La Germania non è mai una nazionale banale. Antognoni al rientro? Se prenderanno questa decisione credo che sia giustissima perché chi fa la storia in un club la può poi tramandare a chi arriva dopo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*