Questo sito contribuisce alla audience di

Bernardeschi: “Se avrò un rigore contro la Fiorentina lo tirerò. Ho messo una foto di mia sorella incinta e c’è gente che ha augurato la morte alla bimba”

Bernardeschi in Nazionale. Foto: Fornelli/Activa Foto

Nel corso dell’estate, Federico Bernardeschi ha cambiato squadra, passando dalla Fiorentina alla Juventus. Un trasferimento che ha indubbiamente lasciato una coda polemica. Comunque l’attaccante difende la propria decisione: “Un professionista fa le sue scelte e io volevo cambiare. Auguro ogni bene ai viola, a cui sarò sempre grato, una squadra che mi ha permesso di crescere e arrivare fino a qui, ma ora sono orgoglioso di far parte della Juve. Perciò, se avrò un rigore contro la Fiorentina lo tirerò, perché adesso faccio parte di un’altra squadra”.

A proposito di polemiche, Bernardeschi è stato uno che ha avuto diverse cose da ridire sui social per il comportamento e le scritte di alcuni tifosi: “Un professionista deve accettare le critiche, ma i leoni da tastiera insultano, augurano morti. Sono cose pesanti, che vanno oltre il tifo. Ho messo una foto di mia sorella Gaia incinta (proprio in questi giorni è nata sua nipote Olivia, ndr) e c’è gente che ha augurato la morte della bimba prima che nascesse. Che c’entra col calcio? Il calcio è amore per la propria maglia, non queste pochezze umane. Io per fortuna ho basi solide, altri invece soffrono, c’è anche gente che si suicida. Cose del genere sono una macchia per la nostra società”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

38 commenti

  1. Chi aurato la morte di un bimbo prima di nascere, non è umano : È un …… è un indegno tifoso di qualsiasi squadra. Soldatietà a Bernardeschi e auguri alla sorella per la gravidanza .

  2. Dalla panchina o dalla tribuna è difficile che ti capiti di battere un rigore…

  3. Bernagobbo no la devi neanche nominare la Fiorentina no sei DEGNO GOBBO SCHIFOSO.

  4. Il ritornello della filastrocca “la famiglia dei gobbi” mi auguro gliela canti tutto lo stadio quando ci sarà fiorentina Juve, sarebbe un bel modo di accogliere questo grande uomo del calcio!

  5. RIT: gobbo suo padre, gobba sua madre,
    gobba la figlia e la sorella
    era gobba pure quella era gobba pure quella

    Mi sembra che bernardeschi abbia passato il limite ed ora dispensa giudizi a sproposito. Intanto gli suggerisco , se proprio crede di essere un gran d’uomo, di non pubblicare sui social fatti intimi della sua vita. Non sopporto più questo uso dei social e giudico abbastanza deficienti ed idioti chi ricorre a questa pratica. Tanto per…

  6. Tu tireresti un rigore. Io ti tirerei un rutto.

  7. francescobellino

    Non ci credo a quello che ha detto, se ci ha imbrogliato dicendo di restare, anche adesso puo’ aver detto una bugia!

  8. Questo non lo sopporto proprio. E’ solo un giuda senza attributi, che non ha avuto il coraggio di dire subito, quello che aveva deciso da almeno un anno. Io vivo a Brindisi e non posso stare al Franchi, ma spero con tutto il cuore che quando verrai a Firenze, al ritorno, lo stadio sarà pieno e ti fischierà per tutto il tempo, sempre se giocherai. Ti auguro, calcisticamente parlando, il peggio che possa capitare ad un calciatore. Come persona vali meno di zero e sei anche, parecchio ignorante. Auguroni a te e a quel gobbo di tuo padre.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*