Bernardeschi si candida ad un ruolo da leader

Bernardeschi in azione. Foto: LF/Fiorentinanews.com

Si è sempre detto che in questa squadra manca, forse, un vero e proprio leader. Ci sono Gonzalo e Borja, che sono tra i giocatori più influenti dell’undici di Sousa e Pasqual, che avrebbe tutte le carte in regola per recitare il ruolo di guru dello spogliatoio ma che non sta trovando molto spazio negli schemi di Sousa. Bernardeschi, invece, hail giusto identikit per ritagliarsi il ruolo di leader della squadra. Del resto è giovane, bravo, attaccatissimo alla maglia e soprattutto questa pausa per le Nazionali ci ha riconsegnerà un giocatore sulla rampa di lancio e che, dopo un periodo di appannamento, sembra aver ritrovato lo smalto giusto. Con buona felicità da parte di Sousa, che potrebbe optare per reinserirlo in pianta stabile in una squadra a caccia di una rimonta Champions difficile, ma non certo impossibile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*