Bernardeschi sì… ma per convincerlo che Fiorentina faranno i Della Valle?

Di riconoscenza, come sempre, non si può parlare avendo a che fare con il mondo del calcio. Ma un po’ di spirito di appartenenza in Federico Bernardeschi dovrebbe esserci, dopo oltre dieci anni a Firenze: non a caso da parte del talento di Carrara non c’è, di base, la voglia di fuggire e rompere con la società che l’ha lanciato nel grande calcio. Gli orecchi suoi e del suo entourage sono tesi ad ascoltare cosa propone la Fiorentina: soldi, clausola o fascia da capitano che sia. Da mettere in conto c’è però anche il contesto che i Della Valle vorranno offrire al loro numero dieci, poiché è chiaro che un Bernardeschi posto di fronte alla prospettiva di lottare per obiettivi stimolanti può essere sicuramente più propenso a rinnovare il suo contratto. Se è vero, come pare, che la questione non è prettamente (o almeno, non solo) economica, c’è tutto un contesto da presentare agli occhi di uno dei prospetti migliori del nostro calcio e per farlo la palla non può che passare dalle mani della proprietà viola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

38 commenti

  1. Axl, i Dellavallici dicono che è scarso, mettano già le mani avanti. Evidentemente dei loro patronni si fidano poco.
    Un po come quando dicevano che Cuadrado nn era più lui dopo il mondiale.
    A me può stare bene anche dire che è scarso, chi arriva ? Di Maria ?

  2. Ad oggi credo valga 40 milioni ma é il talento italiano migliore e potrebbe valerne anche 100 di milioni.
    Inoltre questa stagione doveva farla sacrificandosi sulla fascia in alternanza con tello visto che la scelta era questa per via del mancato acquisto di un esterno di ruolo

  3. Semplicemente non vuole rimanere il giocatore qui é proibito avere ambizioni
    Quindi a giugno si presenta forza inda o il Milan chino, juve o altre d europa e lo venderanno x una cifra inferiore ai famosi 60 milioni la società si parerá a il culo dicendo che il giocatore non voleva rimanere e fine.
    Chiaramente il leccavalle inizieranno a offendere il giocatore dandogli del traditore e cose simili e appoggiando il loro padrone DV

  4. Io sono ancora al gol su punizione al Borussia e poi….infortunio e naturalmente assenze.Se e’ da vendere e dispiace dirlo,bisogna farlo subito,prima che le credenziali scendano ulteriormente.La maglia rimane,i giocatori vanno e vengono..

  5. Ecco bella domanda che Fiorentina faranno i DV , visti gli ultimi mercati ho l’impressione che il ragazzo giugno ci saluti con il benestare di Don Diego e del Gnigni che già li vedo fare il trenino per la plusvalenza.

  6. Spacciato per un fenomeno.
    Non lo è.
    Bernardeschi è un buon giocatore che ancora ha da dimostrare tutto.
    Dalla sua ha una grande prestanza atletica, vista la giovane età: grazie al pippo!
    Alcuni buoni colpi, i quali parrebbero legati più alla sporadicità, che alla continuità.
    Non è uno di quei fenomeni che ti stravolgono le partite e, per 90 minuti, ti condizionano le gare
    E’ pur sempre legato agli stessi movimenti tecnici.
    Vediamo.
    Potrebbe esplodere, ma calma.
    Se ci fate caso, molte volte, nei lanci e in altre situazioni fondamentali, è impreciso: non ha una tecnica sopraffina.

    Secondo me, bisognerebbe approfiittare di questo calcio impazzito.
    Kalinic 50 milioni?
    Bernardeschi, idem?
    Nella normalità, il valore di entrambi giocatori non supererebbe i 15 milioni ciascuno.
    Lui potrebbe, in prospettiva: chissà?
    Io credo che sarebbe un affare venderlo: ma non perderlo.

  7. Trovo sbagliato legare le sorti di un giocatore al futuro della FIORENTINA. BERNARDESCHI conosce i limiti dove DV può spingersi e non sarà per vincere lo scudetto… al massimo come nel primo anno di MONTELLA prendere giocatori nuovi sconosciuti e fare un ciclo. Legare BERNARDESCHI alla voglia di DV di migliorare è sbalgiato… tutti ad inizio campionato puntano a fare una formazione migliore di quella passata. Nessun presidente punta a fare una squadra più debole altrimenti vende ed esce dal calcio. Se BERNARDESCHI rimane volentieri bene altrimenti si vende a chi offre di più.

  8. La meglio soluzione per noi è venderlo subito al miglior offerente , che lo lascia un anno a Firenze .
    Noi facciamo lo stesso con qualche giovane promettente et voilà tutti contenti e felici.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*