Questo sito contribuisce alla audience di

Bernardeschi: “Sono nella mia cameretta a riflettere, l’offerta della Fiorentina mi rende orgoglioso”

Bernardeschi chiama palla. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Presente ad una premiazione, il numero dieci viola Federico Bernardeschi è intervenuto al media ufficiale della Fiorentina, tornando anche sulla questione rinnovo: “Sono molto felice del bene che mio vuole la gente, sono contento di aver vinto la scommessa (su almeno 8 gol in campionato, ndr), sono orgoglioso di aver partecipato per il valore della causa. Sarò uno dei primi a fare una donazione alla Fondazione Borgonovo. I miei ricordi da bambino? Sono ricordi bellissimi, vengo da una città molto piccola come Carrara e spostarsi in una città così grande e in una società come la Fiorentina era un orgoglio ed un piacere. Mi ricordo grande divertimento e questo elemento non l’ho ancora perso. Sto riflettendo sul mio futuro? Sì, sto riflettendo, ne parleremo a tempo debito con la società. Non ci sono né fretta, n’è tempi stretti. Lì’offerta è arrivata e ringrazio la Fiorentina, è un’offerta che mi rende molto orgoglioso e mi fa molto piacere. Garanzie sul futuro? Si dicono tante cose, è anche giusto così. Ognuno deve accettare e saper riflettere su sé stesso, io non ho mai detto queste cose ma sono molto tranquillo e sereno. La Fiorentina nel cuore? Assolutamente sì. Invito tutti alla calma. Dispiacere per gli addii? E’ una partita particolare la prossima, ci dispiace tanto per l’Europa League. Viene grande nostalgia nel vedere alcuni compagni che proseguiranno altrove, il nostro cammino si divide ma siamo stati un grande gruppo e vorremmo che questo fosse riconosciuto. Sul gruppo non c’è niente da dire”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Un altro che deve riflettere…..

  2. Clint Giglio

    Cucciolo! Mentre pensi, mi raccomando, stringi forte il tuo orsacchiotto di peluche. Caro Berna sei un buon giocatore, Firenze ti vuol bene e qui potresti fare grandi cose. Ti è stata fatta un’offerta principesca ma tu ci devi pensare nella tua cameretta? Sai che ti dico? Se resti bene, se vai via anche meglio, ma porta con te il tuo orsacchiotto.

  3. Fuori dalle balle i della valle

    Pazzo, vattene finchè puoi. I monoz…… e il grassone rovineranno anche te.

  4. “”” ne parleremo a tempo debito con la società. Non ci sono né fretta, n’è tempi stretti””” La redazione sa come la penso sul giornalismo ( ne ho anche fatto parte di sfuggita… ed infatti SONO FUGGITO A GAMBE LEVATE ) quindi è inutile ripetermi. Sanno anche che li considero… fra i meno peggio, perchè ogni tanto provano a smarcarsi. A parte questo io vorrei che, prendendo spunto dal virgolettato dell’intervista a bernardeschi, qualcuno si degnasse di fargli qualche domandina non al cloroformio come si usa nel “giornalismo ” sportivo. Insomma che si sparino cazzate su quanto succede nel mondo lo posso anche capire, se vai contro il mainstream una bella accusa di pedofilia stile Assange un te la leva nessuno. Se attacchi la struttura coloniale italiana sicuramente smetti di lavorare…. ma porcaccia miseria non riuscire neanche a mettere in difficoltà il bernardeschi di turno… mi sembra il de profundis per la categoria.

  5. Io spero che tu resti qua il Piu possibile sinceramente….però mi faccio una domanda perché Belotti al toro ha firmato con una clausola da cento milioni..?quanta guadagna con Cairo?senza considerare che il toro arriva sistematicamente quasi sempre sotto di noi in campionato…mah

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*