Bernardeschi: “Spero di poter diventare una bandiera della Fiorentina”

image

Federico Bernardeschi parla così dopo il rinnovo del contratto con la Fiorentina: “Spero di poter diventare una bandiera della Fiorentina. Prima però devo conquistare Firenze, poi vedremo dove andremo a finire. Secondo me se Giuseppe Rossi non avesse avuto l’infortunio che ha avuto in questo momento sarebbe al Barcellona o al Real Madrid. E’ un fenomeno sia come calciatore che come persona, è un ragazzo d’oro. Mi ha dato un po’ fastidio essere insultato a Moena. La cosa che mi ha stupito è che comunque non c’era nulla e i tifosi hanno creduto un po’ troppo alle voci. Capisco i tifosi perché sarebbe brutto pensare che dopo 12 anni di Fiorentina possa finire tutto così. Io però ho proseguito a testa bassa per la mia strada. Questa secondo me è la strada giusta. Dopo esser cresciuto con la maglia viola è normale avere certe emozioni quando scendi in campo. Firenze è una città calda, passionale e quindi esser cresciuto qui ti dà più emozioni, più carica. Senti di più qualsiasi emozione”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA