Bernardeschi un gol per l’Europa e per l’Europeo. E’ l’orgoglio di Firenze

Bernardeschi numero dieci

Federico Bernardeschi con un gran gol, seppur deviato, ha rimesso in piedi la partita contro il Tottenham riportando il risultato in parità in un match che certamente la Fiorentina non meritava di perdere, e già il pareggio è un risultato che va un po’ stretto. Berna, riportato più vicino alla porta, ha messo a segno il suo secondo gol in pochi giorni, una rete importante sia per la Fiorentina europea sia in vista degli Europei di calcio della prossima estate. Infatti ieri sera al ‘Franchi’ c’era anche il commissario tecnico della Nazionale che ha potuto vedere da vicino la prestazione di Bernardeschi e indubbiamente la convocazione con l’Italia è dietro l’angolo per il 10 della Fiorentina. Bernardeschi sta diventando una colonna portante della squadra viola e vedere un prodotto della primavera viola che si sta affermando così nel grande calcio non può che riempire d’orgoglio tutto il popolo viola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Unico rammarico per Bernardeschi è il gol sotto porta che si è mangiato, prima lui e poi Zarate. Risultato finale veramente ingrato nei confronti di una Fiorentina che ha devastato il Totthenam. Lezione di calcio che si sonio portati in Inghilterra. Auguro loro di farne tesoro perchè giovedi prossimo gli facciamo il c..o in casa loro. Fiorentina permettendo.

  2. Onore a berna ma la partita ce la siamo giocata nei due errori clamorosi nel primo tempo…. Il primo gol mancato ha del pazzesco a porta vuoto sbagliare un gol cosi…riprende zarate e sbalglia anche lui..
    Io avevo gia’ urlato….goooolll. Il secondo quello di zarate un rigore in movimento ef era pure solo….nn ha preso neanche lo specchio della porta…poi e’ venuto il rigore. Se avessimo marcato nn sarebbe avvenuto…che xme nn era rigore anche se Tomovic e’ ingenuo perche e’ Alle che calpesta il piede di Tomovic e si butta in terra. Se il calcione fosse stato dato da unp della Fiore….lo avrebbe espulso. Saranno anche scarsi sti arbitriii.. Ma meditate gente meditate. Poi SDC io nn penso che nn ci capisci penso che vedi le partite all’incontrario….e sorrido

  3. Berna si concentri solo sul lavoro per la nostra causa. Deve essere un pochino più umile. Quando ha provato a saltare l’uomo sulla fascia ed invece poteva darla, mi ha fatto arrabbiare. Era una bella occasione sprecata per un personalismo. Era un contropiede potenzialmente vincente.

  4. E dipenderà anche se Badelj verrà ammonito con l’Atalanta.Speriamo che Sousa avendo capito come funziona il sistema non lo faccia giocare.

  5. Il Berna è il pezzo da novanta della Fiorentina, la palla gli resta incollata ai piedi e non so come faccia. Ieri sera ho visto una Fiorentina che farebbe impallidire anche il Barcellona a mio avviso. Ora se in campionato questi uomini decidono di ……….. come si deve sono capaci di fare il …. anche a Napoli e Roma. Ma tutto dipenderà dalla loro voglia, grinta, rabbia, qualità tecnica e anche un poino di ulo che non guasterebbe ogni tanto. SFV

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*