Berni: “Se i viola danno priorità al campionato invece che alla coppa non è una bestemmia. Mi piacerebbe vedere Kalinic e Baba insieme”

Esultanza Fiorentina 2

L’ex difensore viola Fabrizio Berni parla della Fiorentina attuale a TMW:

“Devo dire che per arrivare in fondo a questa competizione le partite da affrontare sono veramente tante e quindi perdere energie fisiche e mentali sarebbe più che normale. Per questo penso che non sarebbe una bestemmia dare priorità al campionato rischiando anche di rimanere fuori dall’Europa. Potrebbe essere una carta vincente per dare seguito agli splendidi risultati in Serie A. Sousa non vuol perdere e lo capisco. E’ giusto per questo che schieri la migliore formazione anche perché se vuole passare il girone questo è l’ultimo treno che passa. Nel recente passato ha fatto molto turnover, ma alla lunga penso che possa essere un’arma a doppio taglio per quello dico che va data priorità al campionato. Il giocatore che mi ha più sorpeso dall’inizio della stagione è sicuramente Kalinic, è sempre un piacere vederlo giocare. Ha qualità, cattiveria, determinazione…e in più segna tanti gol. Il centravanti boa tipico degli anni ’70 non va più bene per il calcio moderno, e infatti, tranne in rari casi, ormai è scomparso. Questo ragazzo ha le capacità per portare in alto la Fiorentina. E’ il miglior acquisto dei viola e uno dei migliori dell’intero campionato. Alla prossima sessione di mercato prenderei un difensore di qualità e magari anche un centrocampista titolare. Per l’attacco la squadra è a posto. Stimo molto anche Babacar, che vorrei vedere più spesso al fianco di Kalinic. E’ un tandem che potrebbe fare la fortuna di Sousa”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Mi Randa Martino

    Invece è una cretinata dire che sarebbe una cretinata da non fare assolutamente

  2. Invece è una bischerata:
    1. Se rientrano juve e milan è da scordarsi (con le buone o con le cattive) la champions (in fondo bastano 4-5 partite “aggiustate), a meno di non comprare a gennaio 4 giuocatori molto forti (dai 40 mln in sù in totale), cosa impossibile con questa società.
    2. Vedere ranking Uefa (http://it.uefa.com/memberassociations/uefarankings/country/) e capire che l’italia deve fare più punti possibile per ritornare a 4 squadre (probabilmente non quest’anno) ma almeno dal 2017-2018

  3. Infatti nessuno dice che è una bestemmia, sarebbe una cretinata da non fare assolutamente.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*