Questo sito contribuisce alla audience di

Berti: “Vecino mi somiglia, ma per essere come me deve segnare di più. Alla Fiorentina…”

Il centrocampista della Fiorentina, Matias Vecino. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

La cessione di Matias Vecino all’Inter ha permesso alla Fiorentina di incassare qualcosa come venticinque milioni di euro, ma l’assenza del centrocampista uruguaiano si nota e non poco all’interno dello scacchiere di Stefano Pioli. Nicola Berti, doppio ex di Fiorentina e Inter, parla così di Vecino e delle sue prospettive future: “Mi somiglia? Non è un paragone sbagliato. Ha la falcata lunga come la mia, ha corsa. Deve segnare qualche gol in più per essere come me. A Firenze vedeva la porta, speriamo riprenda a farlo. Sono convinto che se Spalletti avesse una rosa più ampia, lo proverebbe anche in una posizione più offensiva. Secondo me Vecino può essere un centrocampista da 6-7 gol a campionato”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Berti…un altro pezzo di …..!!!!!

  2. NO LA DEVI NOMINARE LA FIORENTINA INFAME E CAROGNA

  3. Facci un panino o berti facci un panino..FV

  4. Berti: uno dei più antipatici ex viola in assoluto…

  5. Berti è sempre stato interista e con la Fiorentina non ha nulla da spartire. Le sue opinioni personalmente non mi interessano. Personaggio mediocre e odioso

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*