Birindelli: “Dicevano che avevo rifiutato la Fiorentina ma avevo firmato anche un precontratto…”

Era la fine del 1996, quando un emergente Alessandro Birindelli stava per diventare un calciatore viola, prima che la Juve avesse la meglio. L’ex terzino empolese a Radio Bruno ricorda l’episodio: “A novembre avevo un accordo ed un precontratto firmato con la Fiorentina, all’epoca c’era Oreste Cinquini. Poi saltò tutto per un mancato accordo tra le due società, si presentò la Juventus e la Fiorentina tentennò un attimo e l’Empoli decise di cedermi ai bianconeri. Io feci anche un’Ansa che servì anche poco purtroppo, per spiegare la situazione. Per me l’importante era giocare e tutti mi avevano consigliato di andare a Firenze, ero vicino a casa ed ero ben felice. La mia scelta era indirizzata anche sulla soluzione che portasse maggiori guadagni alla società azzurra. Negli anni poi ho realizzato di quanta gente a Firenze fosse rimasta male da questo, c’era astio nei miei confronti. All’epoca venne fatta passare la vicenda come un mio rifiuto ma vi garantisco che non è così e le persone che facevano parte della trattativa lo sanno”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*