Birindelli: “La Fiorentina ha fatto una brutta figura con Pasqual”

Pasqual in fase di riscaldamento con l'Empoli. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Alessandro Birindelli, ex giocatore anche della Juventus, a Radio Blu, torna sull’addio di Pasqual alla Fiorentina e analizza anche il momento dei viola: “Ultimamente ho visto una Fiorentina più convinta e anche Sousa sta ritrovando l’entusiasmo della passata stagione. La Fiorentina ha fatto una brutta figura con Pasqual, era un emblema per la società e poteva essere una figura importante anche per i giovani. Io non l’avrei mai lasciato andare, specie sapendo che sarebbe partito anche Alonso“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. Ma dove hai preso questi numeri? Giocali….

  2. Dispiace che lo dica un gobbo, ma è vero, le sorelline permalose hanno rispetto solo per gli euro.

  3. Fracazzo da Velletri

    Ha ragione punto e basta!!!

  4. Alonso è partito negli ultimissimi giorni di mercato, Pasqual è stato scaricato diversi mesi prima. Pasqual era un problema in questa squadra, dava 5 e toglieva 10, si stava fissi a -5 con Pasqual, e Sousa ne avrebbe fatto volentieri a meno come è stato. Troppi errori in fase difensiva con Pasqual, ci costava tra i 6 e gli 8 gol a campionato per errori individuali e in fase difensiva era un dramma, toglieva tranquillità a tutta la difesa col suo ansioso e ansiogeno modo di difendere. Impresentabile a 4 in difesa nella Fiorentina, molto meglio quando si giocava a 3 dietro e con Pasqual più avanti, ma sta bene ad Empoli, magari tornerà a Firenze in altro ruolo in futuro.

  5. lucabilly1963, da Atene, Grecia

    Il gobbo ha ragione. I braccini e accoliti hanno mandato via uno che ha passato in maglia Viola piu’ di dieci anni per poi prendere l’ennesimo “ic”, pedina invisibile e impalpabile. Pasqual che poteva essere una nostra bandiera, nonostante i suoi limiti vale 10 Milic.

  6. In compenso hanno trovato un degno sostituto, tale Milic o la sua riserva. Una coppia talmente forte che quando giocano non se ne accorge nessuno. Si diceva che abbiamoi stentato con il Bologna in dieci, per forza noi eravamo in nove, le due ali sono zoppe Milic da un lato e Tello dall’altro corrone meno dei rispettivi guardalinee di fascia. Chi si ricorda un cros dello slavo azzeccato, chi un assiste (gol nnche a parlarne) alzi la mano. Un Pasqual anche vecchietto se li bene tutti e due insieme.

  7. Per piacere non parlare della Fiorentina

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*