Zarate, il re delle punizioni

Zarate Ritiro

BISCHOFSHOFEN – Prosegue il ritiro austriaco della squadra viola. Il terzo allenamento della Fiorentina comincia con il riscaldamento composto da skip, slalom e scatti. Successivamente i due gruppi svolgono, ciascuno in una metà campo, un’esercitazione tattica: possesso palla dieci contro zero fino al fischio di mister Sousa, che è il segnale per i giocatori di verticalizzare immediatamente e andare al duello con il portiere. Successivamente i due gruppi vengono impegnati sull’esecuzione di alcuni calci d’angolo. Il gruppo viola batte il corner. Il gruppo bianco deve difendere e ripartire in contropiede. Quindi la squadra ha provato situazioni su fallo laterale e calci di punizione. Tutti i calci piazzati affidati a Zarate e al suo preciso piede destro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Avrà voluto dire il re delle espulsioni..

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*