BISONTE e uno scivolone inaspettato

SUDTIROL BOLZANO-IL BISONTE FIRENZE 3-1 (20-25, 25-17, 25-19, 25-22)

SUDTIROL BOLZANO: Newsome, Paris (L), Garzaro 6, Martinez 21, Mari 24, Manzano 5, Bertolini ne, Boscoscuro, Ikic 11, Lazic ne, Brcic 9, Veglia ne, Waldthaler ne. All. Bonafede.

IL BISONTE FIRENZE: Perinelli 10, Ninkovic 13, Mazzini, Turlea 20, Negrini 3, Van De Vyver 3, Parrocchiale (L), Vanzurova 4, Pietrelli 3, Calloni 10, Martinuzzo ne. All. Vannini.

Il Bisonte Firenze non riesce a dare continuità alla splendida vittoria ottenuta contro Piacenza, e cade al PalaResia contro un Sudtirol Bolzano che ci ha messo un supplemento di grinta per ottenere il suo primo storico successo in serie A1. La squadra di Bonafede, trascinata dai suoi martelli Mari, Martinez e Ikic, non ha accusato il colpo del primo set perso, e dal secondo ha accelerato tantissimo, mettendo in difficoltà le fiorentine in tutti i fondamentali e salendo rapidamente sul 2-1 e 13-6: solo qui, con l’acqua alla gola, la squadra di Francesca Vannini ha dato segnali di reazione, ma raggiunta la parità è di nuovo calata in ricezione e difesa, e le sudtirolesi ne hanno approfittato per chiudere. I punti in classifica rimangono quindi due, e mercoledì si torna a Firenze per affrontare la corazzata Novara, sperando di rivedere Il Bisonte ammirato solo sette giorni fa con Piacenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA