Blaszczykowski: “Klopp mi ha cambiato, come giocatore e come uomo. Nessuno meglio di lui”

Jakub Blaszczykowski, esterno della Fiorentina alle prese con un infortunio, parla così a FourFourTwo.com della sua carriera da calciatore e specialmente del suo passato al Borussia Dortmund: “Klopp era e sarà sempre un allenatore e un uomo speciale. Mi ha cambiato la vita non solo come calciatore ma anche come uomo. Gli devo molto perché se sono diventato così è solo merito suo. Il Liverpool non avrebbe potuto scegliere un allenatore migliore di Klopp. Non è solo un grande allenatore ma anche uno psicologo. A Borussia abbiamo vinto tanto perché noi giocatori abbiamo capito la sua filosofia ed abbiamo sposato il suo modo di giocare”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA