Blaszczykowski non le manda a dire: “Qualcuno diceva che non ero pronto, io ho risposto sul campo”

Blaszczykowski ha segnato il secondo con la sua Polonia ad Euro 2016 nella giornata di ieri. Dopo il pareggio di Shaqiri, anche dal dischetto, “Kuba” ha poi segnato per la Polonia. Parla così il calciatore ai media polacchi: “Il passaggio ai quarti dell’Europeo è un grande risultato, ma nessuno pensa che sia finita qui. In ogni partita si fanno errori, dobbiamo lavorarci per la prossima sfida. Non dormiamo sugli allori, puntiamo sempre al massimo. 120′ giocati a ottimi livelli? Mi sentivo veramente bene. Qualcuno diceva che non ero pronto perché avevo giocato poco, ma ho sempre detto che mi sentivo bene e penso di averlo dimostrato sul campo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

16 commenti

  1. supercannabilover

    Dzinkujemy Sousa, teraz Kuba moge gracz zdrowe bez problemu. . Polskaaaa Bialo Czerwony, polskaaaa bialo czerwony

  2. Come darti torto

  3. Niestety Sousa nie widział Kuby w zespole.Konflikt się narodził gdy Kuba bez zgody trenera pojechał na towarzyski mecz reprezentacjiPolski.Szkoda wielka dla Violi bo tracimy klasowego gracza.

  4. Intanto vorrei complimentarmi con la nuova coppia di fatto qui sotto (chi si somiglia si piglia). Ma al solito qualcuno piglia le cantonate, Gomez è stato sfiduciato dalla VOSTRA società, stufa di pagare un botto d’ingaggio al giocatore. Su Kuba: ha fatto un discreto avvio di campionato, poi si è infortunato. Quando nn era ancora del tutto recuperato, ha giocato uno spezzone di partita con la sua nazionale, procurandosi una ricaduta. QUESTO FATTO DIMOSTRA PIÙ DI MILLE DISCORSI, QUALI FOSSERO LE SUE PRIORITÀ. Era stato sconsigliato, ma ha voluto fare di testa sua, lasciando la Fiorentina nei guai. Da quel momento, le sue poche apparizioni in maglia viola, nn hanno mai giustificato un impiego maggiore (in più di un’occasione ha preso bordate di fischi dal Franchi). Quindi, ma di cosa state parlando ?

  5. Spfl@optonline.net

    Francoviola concordo con te 100%
    Sousa VIA

  6. lucabilly1963, da Atene, Grecia

    Kuba sta a Sousa come Gomez sta a Montella. Due giocatori rovinati da due allenatori, resuscitati lontano da loro. Tutto cio’ con l’omerta’ della societa’ che nell’incapacita’ di gestire anche la posta in arrivo ha fatto rovinare anche Babacar e altri, Guerini incluso. Sousa rischia di non mangiare il panettone e la mia paura e’ che con i buffoni che comandano si vada molto ma molto giu’.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*