Bocche cucite ed entrate secondarie. Ma il confronto più importante è andato in scena

Foto: Paolucci/Fiorentinanews.com
Foto: Paolucci/Fiorentinanews.com

Il patron viola Andrea Della Valle ha scelto una giornata piovosa per tornare ad occuparsi da vicino della Fiorentina: quella di oggi è stata un po’ la sua giornata, dopo che da qualche settimana il secondo dei proprietari gigliati mancava fisicamente dal centro sportivo. Adv è arrivato in mattinata, passando da un ingresso secondario, probabilmente anche per evitare situazioni pubbliche ed i microfoni della stampa: bocche serrate dal suo fronte per il momento, in attesa magari di una pronuncia in occasione della prossima sfida di campionato contro l’Atalanta. Ed anche in quell’ottica è andata in scena la sua visita a staff e calciatori viola, sicuramente incoraggiati a dare il massimo per tirarsi fuori da questa situazione così spiacevole. Il confronto più importante è stato sicuramente quello con Sousa, ancora sostenuto dalla dirigenza come dichiarato dallo stesso Cognigni. Un incontro che dunque è andato in scena.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

12 commenti

  1. Continuo davvero a sentirne di tutti i colori (i colori si “sentono”? in questo caso, si), tanto che le rodomontate del Bar Sport possono talvolta apparire riunioni di “saggi, dotti e professori dell’arte calcistica”. Mi chiedo e vi chiedo se le bocche erano cucite da dove sono uscite le dichiarazioni di Cognigni?

  2. Il fatto che passi da un’entrata secondaria dice tutto. Non è l’ora di levarsi dalle balle? Tornate definitivamente nelle marche.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*