Questo sito contribuisce alla audience di

Bonato a FN: “Corvino ha gettato le basi, la Fiorentina tornerà a lottare con le big. In tre fanno la differenza”

Due sconfitte e una vittoria, con goleada, in tre giornate di campionato per una Fiorentina che comunque non è ancora decifrabile. Per cercare di delineare il presente e il futuro di questa squadra Fiorentinanews.com ha contattato il direttore sportivo, ex Sassuolo, Nereo Bonato. Questo il suo pensiero:

Come valuta il mercato della Fiorentina?

“C’era la volontà da parte dei Della Valle di fare una rifondazione e aprire un nuovo ciclo, si voleva ripartire da un gruppo giovane e così è stato fatto. Le difficoltà adesso sono normali ma strada facendo le cose miglioreranno e questa squadra farà un buon campionato. Per avere una Fiorentina che lotti per la Champions bisogna aspettare perché parte dietro le big ma l’obiettivo deve essere quello di tornare in Europa e questa Fiorentina ci può arrivare, anche se non subito evidentemente. Corvino gettato le basi per un ciclo pluriennale che porterà la Fiorentina a lottare nuovamente con le big del nostro campionato”.

A conti fatti, tra acquisti e cessioni è una squadra ridimensionata?

“Al momento è inferiore rispetto a quella dell’anno scorso ma è naturale perché sono partiti giocatori che hanno dato a Firenze adesso c’è un gruppo giovane che deve fare dell’entusiasmo l’arma migliore e Pioli è l’allenatore giusto al posto giusto. Lui sa ottenere il massimo dai giovani”

Sono arrivati tanti giocatori in estate, lei tra questi su chi decide di puntare? E perché?

Chiesa, Benassi e Simeone. Sono giovani ma hanno margini di miglioramento importanti e dovrà essere bravo Pioli a farli esprimere al meglio ma sono questi tre che fanno fare il salto di qualità alla Fiorentina al netto di calciatori esperti come Astori o Badelj”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

35 commenti

  1. Fradiavolo va compatito anche per lui vale quello che detto ad AceBati . Deve riflettere su un’osservazione del filosofo
    B.B.Russel che cerco incollare di seguito. :
    B.Russell ” gli stupidi sono tanti e sempre strasicuri”
    gli intelligenti invece sono pochi e pieni di dubbi . Spiegava inoltre che se fai vedere ai somari i compiti fatti dai più bravi ,i somari continuano a pensare di essere meno somari di quello che sono , perché non riescono a vedere la differenza tra compiti fatti bene e compiti fatti male perché son stupidi.
    Capito Fradiavolo? Medita, medita ti farà bene .

  2. Fradiavolo. @
    La conosci là storiella della mi nonna se avesse ruote ecc. falla finita con le tue opinioni. Come opinionista ce ne di meglio . Stai ai fatti ,perché come tutti sanno 1 fatto vale 100 volte di più di 1000 chicchere.

  3. I’m Bored, bravo inizi te nel smettere di dirle , infatti nel Real quelli della cantera sono 2 che giocano e sono il terzino destro e Asenzio , il resto sono stranieri o giocator spagnoli i venuti da altre squadre, il Barca tolti Pique Busquates Iniesta se ci vuoi ti ci metto anche Sergi Roberto il resto idem come sopra , ma prima di scrivere fatevi un ripassino che vi tornerà utile prima di scrivere delle bischerate .
    Togli al Barca Messi Suarez Neymar ora andato al PSG poi vediamo se vinceva , idem il Real toglili Rnaldo Bale Benzema Ramos Kross Modricc Casemiro poi vediamo se vinceva .

  4. Violapura , vediamo dove alla fine arriva il Milan poi ne riparliamo le Milanesi hanno vinto negli ultimi 30 più di 47 trofei Milan 28 e Inter 19 , quando scrivi informati prima diresti meno bischerate.

  5. Sento dire degli SFONDONI ALLICINANTI. FRADIAVOLO SE BASTA SPENDERE come mai il MILAN ha pagato 40 milioni BONUCCI E hanno preso 4 PERE dalla LAZIO che non ha speso niente ? SOLITI RAGIONAMENTI DA CELENERATI dove RAGIONE ZERO. Ma allora le MILANESI hanno vinto qualcosa ? LA LAZIO spende il giusto ed è più vincente delle MILANESI.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*