Borja il tuttofare ci mette una toppa e Mario Suarez resta a guardare

Borja Valero Chievo

L’infortunio di Badelj costringe Paulo Sousa a reinventare il suo centrocampo. Detto che non si fida assolutamente di Mario Suarez, il tecnico della Fiorentina, è costretto a correre ai ripari con una soluzione di emergenza, ovvero arretrando Borja Valero piazzandolo accanto a Vecino. Lo spagnolo torna così a ricoprire il ruolo in cui aveva giocato nel precampionato e anche nel ritiro estivo, con il compito di sostituire Badelj e di far partire l’azione della Fiorentina. E’ una soluzione di emergenza ma Sousa spera anche di dare più imprevedibilità alla sua squadra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. albertoviolaclubroma

    Io penso che almeno fino alla fine del mercato suarez non giocherà, anche per evitare eventuali infortuni che ne eviterebbero l’eventuale cessione.
    Poi a febbraio eventualmente se ne può riparlare.

  2. Ormai Sousa ha le sue fissazioni, quindi Suarez con lui non giocherà mai.

  3. Quella di arretrare Borja è un vostra ipotesi. Dal mio punto di vista arretrare Borja potrebbe essere un danno. Lo Spagnolo perde troppi palloni, non sa difendere, cincinschia troppo con la palla fra i piedi e non verticalizza mai. Meglio provare Suarez.

  4. se Suarez non giocherà mi domando perché resta in viola ??? Verdù è così scarso ??? ma perché l’abbiamo acquistato ?? Stetino arriva ???? Ha ragione Sousa ad essere arrabbiato

  5. Borja può giocare in quella posizione ma non escluderei Suarez. Possibile che si sia scordato di come si gioca a calcio?

  6. speriamo bene io avrei visto meglio suarez, ma mi fido dell’allenatore

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*