Questo sito contribuisce alla audience di

BORJA VALERO? ALLA FIORENTINA PERSONE MESSE IN UN ANGOLO MA IL CALCIATORE NON DEVE APPROFITTARSENE. CHIAVE PER IL MERCATO IN MANO A CORVINO

In casa Fiorentina l’aria si fa sempre più pesante, il mercato entra nel vivo e tra poco si parte per il ritiro. Della situazione della squadra viola, Fiorentinanews.com ha parlato con l’intermediario di mercato Bernardo Brovarone.

La questione Borja Valero sta agitando Firenze. Cosa ne pensa?

Sono stati messi in atto meccanismi in questa società che hanno allontanato tante figure. Con metodi cinici e diabolici. Siccome il calcio è vissuto con profonda dose di attaccamento e sentimento, gli interessati come Borja Valero hanno sofferto molto questo. Se si vuole pensare che uno si svegli la mattina e si diverta a criticare la Fiorentina, perché si pensa che uno abbia tornaconti personali, liberi di farlo. I tifosi sono importanti e devono essere ascoltati. Quando situazioni imbarazzanti come questa vengono criticate ai quattro venti, qualcuno ha il motivo di farlo. Oggi è il risultato di una serie di comportamenti inaccettabili, antisportivi, tutto e il contrario di tutto. C’è stato un intervallo in cui la Fiorentina sarebbe dovuta essere gestita da persone che avevano iniziato un percorso di ordine, riassetto, riposizionamento societario, intellettuale ed umano, con Macia e Pradè si era spiccato il volo in maniera eccezionale. Oggi con il ritorno di Pantaleo c’è una squadra abituata ai vecchi metodi, ritrovata a gestire le proprie posizioni e i contratti con una società tornata al passato, e quindi con metodi, da esercito. Questa non è responsabilità di Pantaleo, è un esecutore, che esprime le proprie idee, è protagonista assoluto in certe situazioni, e molto spesso fa bene a non farsi intenerire.

Questa problematica va ad aggiungersi ad un clima già piuttosto turbato…

Ci sono dei modi per esprimere idee e concetti. Alla Fiorentina non accade, le persone sono messe in un angolo, abbandonate e salutate. Loro lavorano così. A tanti piace vivere in un modo diverso, con sensibilità e attaccamento, senza pensare solo ai milioni di euro. I giocatori a Firenze si attaccano alla gente e a questa città. Molti se ne sono andati e solo dopo hanno capito questa città. Non si può mettere la gente al muro. Dopodiché certamente anche i giocatori impugnano la situazione al volo, ne fanno una ripicca, approfittano della situazione per mettere in cattiva luce la società, e questo è quello che io non sopporto. Non è possibile che noi si venga ridicolizzati da tutti, attraverso questi teatrini incommentabili. E’ assurdo quello che accade a Firenze. Molto spesso questa squadra ha risposto sul campo e la gente è rimasta piuttosto serena. Arrivati ottavi, la gente è esplosa. E’ nato un caos allucinante, fra tutti, la più logica conseguenza di un terreno preparato ad arte da questa proprietà, mettendo le persone una contro l’altra, servendosi di personaggi con poca credibilità. La gente non accetta più di farsi raccontare falsità continue, ed è così che si è scatenata una guerra tutti contro tutti. Personaggi che non hanno idea di come funzioni il meccanismo del pallone. Mi auguro che Corvino, uomo di calcio esperto, e tutto l’amore per il suo mestiere, possa restituire ordine ad un ambiente saltato in aria. Non c’è altra soluzione che aspettare quella del primo di Settembre, per capire i loro interessi.

E’ saltato tutto tra Ilicic e la Sampdoria. Il ragazzo andrà all’Atalanta.

Ilicic aveva ricevuto una proposta dall’Atalanta prima che la Sampdoria pensasse a lui, la Sampdoria è intervenuta nella trattativa, ha trovato l’accordo con la Fiorentina, vista la partenza di Bruno Fernandes, ma evidentemente non con il calciatore sloveno. L’Atalanta si è inserita, e con numeri più interessanti sia per il calciatore che per la i viola, ha convinto il ragazzo. Questo ha spiazzato la Fiorentina, e non l’ha fatta impazzire; non so se ci fossero anche discorsi di altra natura in corso con i blucerchiati.

Tatarusanu verso l’addio. Ora Sportiello si gioca tanto.

Tatarusanu è un ragazzo di cui porterò sempre un bellissimo ricordo, un calciatore molto più regolare di quello che si è fatto passare. Un ragazzo esemplare, che ha mostrato attaccamento e grande professionalità. Ricordiamoci che è il portiere della nazionale romena, che non è una nazionale secondaria, ed ha sempre avuto il suo mercato. E’ stato sempre al proprio posto, con dei limiti che lo hanno messo in una posizione scomoda. Sportiello ha bisogno di trovare fiducia, le qualità le ha. In questo modo viene definitivamente responsabilizzato. Deve tornare lo Sportiello che era, bene che sia messo alla prova in maniera definitiva. Potrebbe scaturirne una bella sorpresa. Non è da tutti stare tra i pali davanti alla Curva Fiesole, bisogna che lo sappia e tiri fuori tutto ciò che ha dentro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

26 commenti

  1. qualcuno sa quali giocatori rappresenta brovarone o quale ruolo svolge nel rutilante mondo del calcio italiano?grazie

  2. Caro Max, stai a casa non venire allo stadio vuol dire che staremo più larghi e non parlarmi di Vittorione perché due coppe Italia non ripagano due retrocessioni e un fallimento che ci ha fatto andare in C2. X non parlare di tutti gli anni che abbiamo lottato x non retrocedere. Comunque se vuoi la domenica puoi sempre andare al cinema e nei mesi estivi al mare. Contento tu. Un saluto.

  3. Continuate a credere hai Della Valle, ai Corvino e ai Cognini e vedrete dove vi troverete. Cosa hanno vinto in tutti questi anni? perfino il povero Vittorio Cecche Gori tanto oltraggiato ha portato qualche trofeo a casa. Se i Della Valle hanno gli attributi si presentino a Firenze per confrontarsi con i dissidenti, invece di nascondersi dietro a dei super signori come Antonioni e Salica.
    PER ME C’E’ UNA SOLA SOLUZIONE PER STANARE QUESTA BANDA DI CIALTRONI (DELLA VALLE, COGNINI E CORVINO) STADIO VUOTO

  4. OGGI VOGLIO PENSARE IN POSITIVO…VANNO VIA SICURAMENTE A QUESTO PUNTO BORJA..KALINIC..BERNA..NON VOGLIO ENTRARE NEI PARTICOLARI..E COMUNQUE ENTRANO CIRCA 70 -75 MILIONI..CON QUESTI SOLDI SI POTREBBERO PRENDERE SERIAMENTE 5-6 GIOCATORI FORTI…SE AVESSERO VOGLIA DI RIPARTIRE CI SAREBBE LA POSSIBILITÀ..FV

  5. Fotografia esatta della situazione attuale viola

  6. Se ne devono solo andare.
    Zero abbonamenti, e pubblicità negativa.
    Avanti così fino a quando non se ne vanno

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*