Borja Valero, c’è un posto da dirigente della Fiorentina per te!

borjavalero nardella

Firenze è entrata nell’anima di Borja Valero. Il centrocampista spagnolo, che i tifosi hanno soprannominato ‘il sindaco’ è l’unico tra gli stranieri che vestono la maglia della Fiorentina ad aver pubblicamente ammesso di non sognare un ritorno in patria per la fine della sua carriera. E secondo il Corriere dello Sport-Stadio, potrebbe essere il primo giocatore a passare, al termine della sua avventura tra i professionisti, dal campo ad una scrivania del club dei Della Valle.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Cisko mettiti il cervello in pace…ma rileggi ciò che scrivi???anche te potresti fare molto ma molto di più. ..levarti dai c……

  2. Un altro ?! Non bastano quanti ce ne sono ora?? Naturalmente sto scherzando, valero sarebbe benvoluto da tutti.

  3. Se dietro la scrivania mette la stessa testa che usa in campo, siamo rovinati!
    Borja Valero è un gran mezzofondista, ma tiene palla oltremodo quando non deve, non ha il tiro in porta e nemmeno il lancio lungo.
    Detto ciò se io fossi il mister lo farei comunque sempre giocare perche in campo ci vuole davvero uno che corre e pressa come lui e si fa trovare libero a ricevere il passaggio. Però quanto mi fa arrabbiare in diverse situazioni di gioco!!!!
    Borja potrebbe fare molto ma molto di piu!

  4. AMORE ETERNO PER BORJA&FAMIGLIA <3

  5. La solita novella, già sentita per Toni, Jorgensen, Dainelli…..

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*