Borja Valero e Denis, quando la giustizia sportiva punisce in maniera iniqua

image

Ci ricordiamo tutti delle quattro giornate di squalifica a Borja Valero della Fiorentina dopo l’espulsione in Parma-Fiorentina della passata stagione per essersi permesso di sfiorare l’arbitro Gervasoni (che scrisse spinta, con lo spagnolo che bollò il tutto come bugia ndr). I tifosi della Fiorentina protestano e non poco per la pesante squalifica e alla luce della punizione comminata a Denis, sembra proprio che la giustizia sportiva punisca in maniera piuttosto iniqua, visto che all’argentino è stata comminata una pena di 5 giornate per il pugno sferrato a Tonelli negli spogliatoi dopo la fine di Atalanta-Empoli. Quando un pugno premeditato (secondo quanto è stato ricostruito) vale come un semplice tocco, complimenti ancora alla giustizia sportiva.

© RIPRODUZIONE RISERVATA