Questo sito contribuisce alla audience di

Borja Valero: “Faccio una vita semplice e non potrei chiedere niente di meglio di Firenze. Rossi? Lo avremo al top quando servirà”

BorjaValeroRomaMOENA – Borja Valero ha affrontato poi il capitolo mercato, con le situazioni insidiose relative a Pizarro e Aquilani, e su Pepito Rossi, tornando poi sul suo matrimonio con Firenze: “Se dovessero andarsene mi dispiacerebbe molto naturalmente perché abbiamo condiviso due begli anni. Forse sono un calciatore un po’ strano in questo senso, la mia vita fuori dal campo è molto semplice. Provo a spendere la mia vita extra campo con la mia famiglia, la città mi dà la tranquillità adeguata a questo stile di vita e la società anche, per cui non avrei potuto chiedere di meglio. Rossi? Non c’è motivo di rischiare se fino al 31 agosto non abbiamo partite ufficiali, credo sia il modo giusto per gestirlo al meglio. Contiamo di averlo in ottime condizioni per l’inizio del campionato e siamo sicuri che sarà così. Mediano a centrocampo? Questo andrebbe chiesto al mister. Chi mette in campo Montella va bene, chiunque sia della nostra rosa. Salto di qualità? Forse viene con i risultati, credo che la stessa squadra dell’anno scorso, con un po’ di fortuna e giocando bene nei momenti giusti, avrebbe ottenuto di più. Magari avrebbe vinto la Coppa Italia e raggiunto la Champions League. Il salto di qualità deve venire comunque anche dai singoli, ognuno deve dare il suo per crescere. Gonzalo regista? Non so se è una prova, so solo che mancava un giocatore lì ed è stato schierato lì perché pur essendo un difensore ha tantissima qualità e potrebbe fare benissimo il centrocampo. Concorrenti? Sarà una battaglia durissima, la Roma ha fatto già benissimo l’anno scorso e sta migliorando, il Milan e l’Inter sono sempre lì. Noi proviamo a migliorare e vediamo come andrà”.

Foto: LF/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

18 commenti

  1. sono un grande tifoso dell’Aston Villa oltre che della viola e’ difficilmente perdo qualche partita.. dire prendiamo vlaar e’ una battuta spero! e panamaviola non voglio essere polemico ma tu avevi ad andare da Montella a consigliarlo,io non capisco quando dite cosi’..uno se veramente e’ convinto e pensa che l’allenatore non capisce una soluzione davanti agli occhi dei non addetti dovrebbe andare almeno ai campini e spiegarnelo!!

  2. Ehi raga sembra che ci siano stati contatti per Allegri da parte della Juventus! Se lo prendono l’unico modo per tornare a vincere alla Rubentus è riprendere Moggi AHAHAHAHAHAHAHAHAHAH……..
    Scherzi a parte, DIAMINE se la Fiorentina si impegnasse a prendere rinforzi di ottimo livello come si deve, con 2 terzini, 1 centrale difensivo, 1 centrocampista e 1 attaccante e teniamo Cuadrado pensateci….
    Se Conte è andato via per motivi di mercato ha ragione perchè con questi giocatori aveva capito che non avrebbe più vinto nulla (basta vedere i 5-6 rubentini in nazionale ai mondiali cosa hanno combinato!!!!!). Gli unici su cui contava erano Vidal in primis e poi Pogba e Tevez, ma il resto aveva ragione che ci voleva un ricambio, che non poteva avvenire con Iturbe che ormai sembra infatti della Roma e Morata che non è meglio di Immobile probabilmente spendendoci pure in totale 45 milioni, buttati nel ce..so! E poi Evra, 33 anni, che ci va a fare alla Rube!? A prendere una lauta pensione forse… Conte aveva ragione, la Rubentus non tornerà forse ai tempi bui di DelNeri, ma in Champions farà una figura barbina messa così!!!
    Voglio arrivare a dire che se prendiamo i rinforzi che io ho scritto sopra e teniamo Cuadrado possiamo farcela, può essere l’anno buono!!! Roma e Napoli erano già alla nostra portata, ora si è tolta la Rubentus, in particolare se prende Allegri o Mihajlovic anche, il Milan e l’Inter sono sparite, una per quanto possa tentare di fare Inzaghi con quei giocatori e con BADotelli non va da nessuna parte, l’altra se pensa di rinforzarsi con Dodó, M’Vila e di puntare tutto su mister Pubalgia Icardi, e potete immaginare perché ha sempre la pubalgia, vabbè lasciamo perdere, e con Cotechino Thohir che si mette a fare l’allenatore al posto di Mazzarri capirai…….
    VOGLIO DIRE CHE CON QUESTI RINFORZI CHE HO CITATO SOPRA E LA CONFERMA DI CUADRADO QUEST’ANNO LO SCUDETTO NON È PIÙ UTOPIA, QUINDI SPERIAMO CHE ADV, PRADÈ, MACIA E MONTELLA LO CAPISCANO E FACCIANO UN PICCOLO SFORZO PER CREDERE IN QUESTO SOGNO, SOPRATTUTTO RAGAZZI COL SOSTEGNO DI TUTTI NOI SUPERTIFOSI VIOLA!!!!

  3. Non trovo c..e di magicchemaicche. I’m concerned…

  4. Quando proposi Gonzalo davanti alla difesa, l’anno scorso, mi beccai da chi scrive su questo sito:
    Cambia sport.
    Datti alle bocce.
    Uhhh. Tu si che ne capisci di calcio.
    Vai a pescare (già lo faccio)
    E infine GOBBO.
    E ora? Tutti d’accordo?
    Bravo Quirino. Prendiamo Vlaar e Gonzalo al posto del Pek.

  5. Borja e’ un uomo che ha un suo stile.
    Mi piacerebbe che la societa’ tesserasse gente cosi’, potendo scegliere a parita’ di valori tecnici.
    Vorrei una Fiorentina che si differenziasse dalle altre in questo prima ancora che nei risultati sportivi

  6. quirino meno male qui capoccione di montella ti ha ascoltato,vedi che se ascolttasse di piu’ sarebbe un buon allenatore invece un capisce nulla meno male ascolta e legge i commenti nostri senno’ sai come andrebbe a finire?serie b sicura!

  7. Lo scorso anno l’ho ripetuto una miriade di volte ora finalmente anche il mister ha provato Gonzalo regista davanti alla difesa. Ha doti tecniche adeguate per sostituire Pizarro con migliori qualità difensive. Ben venga questa soluzione

  8. Lo scorso anno mi sono “sgolato” di ripetere di provare ad avanzare Gonzalo davanti alla difesa. Ora mi fa piacere che molti se ne siano finalmente resi conto a partire dal mister. Infatti con la tecnica che possiede potrebbe essere una degno sostituto di Pizarro nell’impostazione e con maggiori doti difensive.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*