Questo sito contribuisce alla audience di

Borja Valero, il tappabuchi di Sousa

Non c’è pace per Borja Valero che in campo gira e rigira da un ruolo all’altro come una trottola. Anche ieri a Crotone ha iniziato in mezzo al campo poi si è ritrovato, solo per pochi minuti, sulla fascia destra dove mancava Chiesa, sostituito, e poi nel finale è tornato un’altra volta in mezzo. Dunque il buon Borja Valero gira e rigira in campo con Sousa che sa di poter contare sulla sua sapienza tattica e la sua duttilità così quando manca qualcuno in campo o un ruolo è scoperto ecco che ci pensa lo spagnolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. È questo che non vogliano capire i suoi detrattori da PC infamandolo. Sempre Borja

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*