Questo sito contribuisce alla audience di

BORJA VALERO IN PARTENZA? ECCO LA SITUAZIONE. ANTOGNONI CON CORVINO NON SARA’ OPERATIVO E SI LAVORA PER LA FASCIA SINISTRA

Fase calda del mercato della Fiorentina. Tanti calciatori viola pronti a partire, operazioni in entrata vicine alla conclusione. Della situazione della squadra viola, Fiorentinanews.com ha parlato con l’intermediario di mercato Bernardo Brovarone.

Si parla tanto di Borja Valero in uscita. Qual è la situazione dello spagnolo?

L’ultimo anno è stato molto difficile, Borja Valero non è più contento e sereno. E’ rimasto scontento da un qualcosa che non è stato messo in pratica dalla società, ossia il rinnovo di contratto. A gennaio ci sono state offerte, e lui è rimasto molto male dalla disponibilità avuta dalla Fiorentina a cederlo, anche se non se n’è fatto di nulla. Lui e la moglie sono molto risentiti. La situazione è difficile. Bisogna mettersi nei panni dall’altro lato però di chi si deve mettere alla costruzione di questa squadra. Eviterei di fare discorsi populistici e romantici. Pantaleo Corvino ha questo modo di fare con i giocatori, questa squadra la vuole sua. E’ naturale che se Borja avesse avuto 25 anni non lo avrebbe toccato. Vuole ringiovanire la squadra ed è un uomo disposto nella casella dei segni meno ad inserire un giocatore che prende tanti soldi e sul quale ritiene che non valga la pena contare. E’ un giocatore in un momento particolare. Ciò che si è creato come detto nasce dalla volontà del rinnovo del giocatore, che la Fiorentina non vuole concedere. Il tifoso non è vittima, perde però parte del proprio coinvolgimento emotivo, visto quello che è stato Borja Valero per la Fiorentina. Ragazzo che ha fatto sognare, dolcissimo. Di basi vellutate, umane e calcistiche. Ragazzo meraviglioso, attaccato morbosamente al nostro territorio e alla maglia. E’ un calciatore in cui si riconosce la gente, e per cui sarebbe apprezzato uno sforzo in più.

Antognoni è diventato Club Manager viola. Avrà un ruolo di sostanza anche sotto l’aspetto tecnico?

La rappresentanza resterà la vera funzione di Giancarlo, che sono convinto in questi mesi di lavoro abbia stralunato la gente. Sapevano del giocatore ma non avevano mai capito chi fosse l’uomo. Un grave errore trascurarlo per tutto quel tempo. Tuttavia, fino a che ci sarà Pantaleo, non vedo alcuna possibilità di inserimento nei quadri tecnici. Escludo che Corvino possa minimamente dare ascolto ad aspetti di mercato. Penso che Pantaleo sia protagonista del rientro alla Fiorentina di Antognoni e glielo riconosco. Credo che però Giancarlo farà ciò che ha fatto Guerini. Vivrà a contatto con la squadra, ma non sarà operativo dal punto di vista delle scelte. Le sue mansioni saranno sempre marginali. Credo che avrebbe meritato una qualifica molto più importante. Alla luce del mondo intero, lui deve essere Presidente della Fiorentina. Sono cose che fanno la differenza a livello di immagine e di tifosi. Nel cuore delle persone sono cose che fanno colpo. Restituire la fascia di capitano ad Antognoni anche nei quadri societari.

La Primavera viola è arrivata fino alla Finale Scudetto. Quali sono i ragazzi più pronti?

Nella Primavera c’è sicuramente qualcosa di interessante. Ha più di un giocatore di prospettiva. Il gioco non mi ha mai fatto impazzire, ma, dirò un controsenso, per me l’allenatore Guidi è molto molto bravo. Mlakar per me è un buon giocatore. Poi c’è Gori, profilo di un ragazzo davvero interessante, attaccante di spessore. A me piace molto Trovato, ragazzo intelligente, che si sa muovere in campo, ha un bel sinistro. Per me può diventare un giocatore, da seguire. Anche Cerofolini è un portiere indiscutibilmente bravo. Vedo più indietro Sottil, Caso, Diakhatè, che devono ancora fare esperienza. Castrovilli ha già 20 anni, e la Primavera non è il suo livello. Ha un talento enorme, e deve andare a formarsi e a capire se avrà il peso del giocatore per imporsi. Scalera è un altro ragazzo che si merita il posto da titolare in Under 20, che infatti aveva. Ha spinta, corsa. Dal punto di vista fisico però deve crescere tanto.

Gaspar è in dirittura d’arrivo sulla destra, Corvino andrà a bloccare anche un centrale di esperienza da inserire in rosa?

Ricordiamoci comunque che Astori non è un ragazzo, ha 30 anni, mentre Vitor Hugo è un calciatore fatto, ne ha 26. Si parla di Paletta? Può essere uno di quei difensori centrali che con pochi soldi può fare bene. Se serve un ragazzo di esperienza, di manovalanza, allora profili come quello di Paletta sono ottimi. Difficile pensare che possa arrivare di meglio. Sulla fascia sinistra lavori in corso: so che Corvino cerca un calciatore di spessore, che prenda il posto di Maxi Olivera, con Milic destinato a partire dopo soltanto una stagione a Firenze.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

24 commenti

  1. Posto che Albertoviolaclubroma ha ragione (purtroppo, perché mi fa male vedere Antonio in questo ruolo ingrato), io mi domando ” Ma questi luminari del calcio dei Della valle ci hanno messo quindici anni per concepire questa idea?”.Ciò la dice lunga sulla politica societaria.

  2. Alessandro, Toscana

    Te e tutti i leccavalle siete sull’orlo del precipizio, appena le sorelline se ne andranno tutti voi sparirete come per magia e resteranno solo i VERI tifosi che non si fidano più di questa proprietà e dirigenza di raccattare dalla piena, buchi e buchini.
    Dare fiducia a questi è come fidarsi di entrare nella gabbia di un leone che non mangia da 2 settimane!

  3. B. Valero sarebbe da tenere assolutamente per il valore umano della persona, per l’attaccamento alla maglia e alla città e per il tasso tecnico dell’atleta. Se proprio si voleva risparmiare allora ci si poteva evitare di comprare Saponara che mi sembra un giocatore anonimo in campo e fuori da ogni dinamica di gioco. Ma B.Valero dovrebbe restare fino a fine carriera e fargli fare da chioccia ai giovanissimi Hagi e Chiesa.

  4. Albertoviolaclubroma

    Lo sapevamo tutti che Antognoni era solo una figura per calmare i tifosi!
    Se un uomo con la sua esperienza è costretto a fare l uomo immagine siamo messi proprio male.
    Su Valero è evidente la volontà della società di venderlo,così come tutti quelli con lo stipendio più alto.
    Voglio vedere come finirà questa finestra di mercato, per ora solo le solite scommesse.
    Se a voi sta bene!!! A me No.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*