Questo sito contribuisce alla audience di

Borja Valero-Inter, prima si fa e meglio è per tutti

Partiamo da una certezza: il trasferimento di Borja Valero all’Inter, prima o poi, si farà. Nonostante le parole di Pantaleo Corvino (“Nessuno è in vendita, ma deve essere motivato e contento di rimanere“), è ormai chiaro che lo spagnolo è di troppo alla Fiorentina e il suo stipendio è troppo pesante per le casse del club dei Della Valle. Nei prossimi giorni le parti si rivedranno per cercare di colmare la distanza che c’è attualmente tra i viola e i nerazzurri: probabile che la chiusura dell’affare possa arrivare per una cifra dai sette ai nove milioni di euro. I tifosi ormai si sono rassegnati a perdere il loro beniamino, che non ha mai perso l’occasione di far trapelare sui social il suo amore per Firenze e le sue bellezze. Un’ulteriore problema potrebbe sopraggiungersi tra mercoledì e giovedì, quando la Fiorentina si ritroverà al centro sportivo per le visite mediche di rito prima della partenza per Moena: se la trattativa, a meno di accelerate tra oggi e domani, non dovesse andare in porto, Borja Valero dovrà presentarsi ai campini e magari partirà anche per il ritiro in Val di Fassa. Una situazione sgradevole e che non farebbe bene a nessuna della parti in causa, per cui l’auspicio è che la vicenda veda la sua fine il prima possibile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

9 commenti

  1. Ma come e possibile che non c è un giocatore contento qualcosa è successo dentro la societa

  2. Il titolo dell’articolo è sbagliato, avreste dovuto scrivere: “Borja Valero – Inter, prima si fa meglio è per l’Inter”

  3. Antognoni!

  4. A Borja piacciono i soldi come a tutti. Non è diverso dagli altri. Quello che era diverso era Antonini!

  5. È un mese che ci viene detto che è tutto pronto per andare all’Inter…mah..io che sono un leccavalle,ma sono innamorato di borja da quando era al villereal…e quindi figuratevi da quando arrivò a firenze…cosa aspetta a dire la sua versione il nostro borja,per me il suo procuratore è un meschino…

  6. Speriamo che questo tormentone finisca presto…
    È ovvio che la cessione di Borjia conviene a tutti, sia a lui (per il ricco contratto ) sia alla società che non lo ritiene più utile alla nuova squadra.
    Ora c’è solo da dare la colpa a una delle due parti…

  7. davvero e se percepiva 500 mila euro o meno con il cavolo si arrivava a questa situazione e allora sono solo fesserie le giustificazioni di Corvino come é fesseria rinunciare a lui.
    Devono tagliqre gli ingaggi ma drasticamente e andando contro la logica che doceva di spalmargli ingaggio in più anni

  8. Io critico molto la proprietà e la società…voglio stare un po a vedere..mi rendo conto che non mi va bene quasi niente..unica nota positiva è che non vedrò più sousa tello ilicic..non poco..FV

  9. Piu’ che sgradevole,la situazione e’ imbarazzante.Borja per me e per tanti tifosi viola(almeno lo spero),non e’ un calciatore qualsiasi,ma e’ persona,prima che calciatore,che a Firenze hanno voluto bene ed ha anche ricambiato,veramente una la sua cessione e’ una grande sorpresa

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*