Borja Valero: “Io come Rui Costa? Era uno dei miei giocatori preferiti ma sono ancora molto lontano da lui”

Borja Valero Cagliari

Borja Valero Cagliari

Borja Valero, centrocampista tuttofare della Fiorentina, parla così al media della Fiorentina alla vigilia del match contro il Benfica: “Affrontiamo il Benfica e sarà una bella sfida per noi perché stanno veramente bene. Sarà un buon test per capire anche noi come siamo messi. Dobbiamo continuare a crescere e speriamo di poter fare sempre meglio partita dopo partita. Mario Suarez l’ho visto bene lo abbiamo accolto subito come uno di noi e quindi va tutto benissimo. Borja il Rui Costa della Fiorentina di Sousa? Mi sa che è dire troppo però era uno dei miei giocatori preferiti ed è un piacere essere paragonato ad uno come lui, anche se penso che siamo ancora molto distanti. Quest’anno Sousa mi chiede qualcosa di diverso da Montella, ha altre idee e anche il ruolo non sarà lo stesso. Tutti hanno tantissima voglia di dimostrare il proprio valore a Sousa perché vogliamo giocare tutti. Contro il PSG abbiamo fatto benino, loro sono più avanti e noi non avevamo il fiato per qualche giocata, ma siamo messi bene. Siamo contenti per quanto fatto in campo. Quando hai giocatori come Joaquin ci sta che possa far gol al primo pallone toccato, speriamo possa far così tutto l’anno”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

10 commenti

  1. Siete ANCORA troppo distanti?…………….Mio caro non ti ci avvicinerei neanche un pochino nemmeno se campassi cent anni! Dimenticavo….vedi di svegliarti ques tanno e almeno prova a giocare e non solo a correre!!!!

  2. Ma
    Tutte queste vedove di cecco goro non potrebbero andare a fare un bruscolino al pueblo invece di seguire la magica viola che tanto loro del bene ne fanno poco gufi maledetti lasciate in pace la società e soprattutto millantatevi poco come tifosi perché non lo siete sempre e solo capaci a bubare gufi maledetti forza viola è per la vita e non quando vi fa comodo

  3. senza pizarro ma con le spalle piu’ coperte puo’ essere il suo anno..meno recuperi e meno pressing a vuoto, piu’ qualità e presenza nella fase offensiva. un giocatore che a furia di dover far tutto faceva maluccio un po di tutto…forse per lui il cambio del mister potrebbe essere un bene…

  4. Borja puoi e devi fare tantissimo. Il borja degli ultimi 2 anni non è quello vero.

  5. Ma scusate, perchè prima di commentare non leggete e soprattutto, COMPRENDETE le considerazioni di Valero?

  6. Comunque Borja, facci un favore…. chiacchiera meno e gioca meglio che quest’ultimo anno tu mi sei sembrato un ectoplasma

  7. Borja, se torni quello di 2 anni fa, forse non sarai come Rui, ma insomma…. Ma voglio essere ottimista, via Pummaruola, anche te ricomincerai ad essere BV20

  8. Ma icche diciamo?????
    Come dire che Gilardino (bravo) gli era come Batistuta…. vaia vaia Borja. Prova ad incominciare a tirare da fuori area e ad avere il 50% della visione di gioco che aveva Rui, … poi ne riparliamo!!!

  9. Lasciamo perdere i paragoni,Rui Costa era di un altro pianeta,come del resto quella Fiorentina,Rui Bati e Edmundo,meglio non pensarci,certo avevamo anche un presidente tifoso,la vera rovina è stata quella.SOLO PER LA MAGLIA

  10. Emanuele viola

    essi purtoppo borja anche se ho visto che stai tornando a buoni livelli almeno in questa preparazione,rui costa è 10 volte più forte di te,per i passaggi e la visione del compagno forse è combattuta ma per tutto il resto non c ‘è paragone classe e tiro poi..

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*