Borja Valero: “La Roma? Un treno che non ho voluto ascoltare perché ho avuto la fortuna di poter scegliere”

In un’intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport, il centrocampista della Fiorentina, Borja Valero, è tornato su quanto avvenuto la scorsa estate, quando la Roma sembrava sul punto di poterlo staccare da Firenze: “Non so se sia (un treno ndr) mai passato davvero e in ogni caso non ho voluto ascoltare, perché ho avuto la fortuna di poter scegliere”.

E quando gli viene chiesto se calcisticamente parlando, vincere gli interessa ancora, Borja Valero risponde così: “Sicuro, però so bene che è molto difficile battere società più ricche, anche se ci voglio sempre provare. A cominciare dal Napoli, anche se non sarà facile con campioni come Callejon e Martens“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. B. Valero è un grand’uomo , un uomo vero oltre che un centrocampista di prima classe . E pensare che qualcuno ha il coraggio di criticarlo e magari auspicare la sua vendita. Se quest’anno rende meno come del resto Vecino è perchè Souza vuol giocare con un centrocampo a due quando ha gli elementi per rendere al meglio in uno a tre.

  2. Complimenti per la scelta. Qui a Firenze non si vince mai nulla ma resta sempre la scelta migliore. Bravo Borja.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*