Borja Valero: “Non sarebbe facile nemmeno con ambiente perfetto. Peccato per il giallo ma mi fido dei miei compagni”

Tra i migliori Borja Valero, che a Sky ha commentato così la vittoria sulla Lazio: “Non siamo partiti molto bene però loro ci creavano molti pericoli in ripartenza, però dopo il gol subito ci siamo ripresi bene. Crediamo nell’Europa League, siamo dei professionisti per cui dobbiamo cercare di fare il massimo fino alla fine. Clima difficile? Non è mai facile vincere nessuna partita, anche con ambiente perfetto. L’ammonizione? E’ un peccato perché mi fa saltare una partita molto importante a Napoli, però credo nei miei compagni e sono sicuro che faranno benissimo la prossima settimana”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Vai via lumachina

  2. E’ NOTORIO CHE NON SA TIRARE IN PORTA IN QUESTO FA IL PAIO CON IL COLLEGA TELLO (non so dove lo hanno pescato o meglio ce lo ha regalato Freitas il mago del calcio esterno riconfermatissimo, parola di Gnini). A Napoli ci vorrà il pallottoliere con gente come De Maio, Tomovic e Salchez. Insomma una EL quasi sicura. E pensare che il contadino strappato alla sua terra ci dice che capisce il malumore dei tifosi A CAUSA DEL FATTO CHE L’EL NON E’ ANCORA MATEMATICA (proprio così secondo questo sconclusionato personaggio al nostro ingresso in EL manca solo la matematica). Delle due l’una o no sa contare fino a sessantacinque, oppure ci prende per le m..e. Qualcuno lo svegli dalla sonnolenza tipica dell’età senile e gli dica che la conquista matematica della EL ce l’hano gli altri. Al Milan con il punto odierno basterà battere squadre ormai in disarmo come Bologna e Cagliari mentre noi domenica andremo ad affrontare il Napoli. Ma questo di cosa parla?

  3. Meriterebbe un bel 4 solo per il mancato assist a Kalinic che valeva il 4a2, gli dò un 3 per il velo quando poteva benissimo girarla in rete.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*