Questo sito contribuisce alla audience di

Borja Valero: “Pepito può fare ancora meglio. Roma e Napoli hanno qualcosa in più, ma noi siamo compatti e motivati”. La battuta sulla politica

Borja Valero Iglesias, in una intervista a Il Corriere della Sera parla anche di alcuni compagni e di Montella: È un allenatore giovane e molto preparato. Si vede che ha smesso da poco perché riesce a capire le esigenze dei suoi giocatori. La sua filosofia è chiara: gestire sempre il pallone. Per me è stato facile: mi sono trovato bene sin dal primo giorno. La lotta per la Champions? Roma e Napoli hanno qualcosa in più. Noi però siamo compatti e motivati. E vogliamo centrare il traguardo che l’anno scorso ci è sfuggito per un soffio. Senza trascurare l’Europa League che mi stimola moltissimo. Se sono fondamentale nel gioco viola? E Rossi, allora? Pepito lo conosco bene e posso assicurarvi che può fare meglio di così. Ma un giocatore non fa una squadra: la nostra forza è il gruppo. Del Bosque continua ad ignorarmi? Non mi toglie il sonno. Spero nel Mondiale, ma penso a fare bene con la Fiorentina. A maggio vedremo…. A Madrid pentiti di essersi lasciati sfuggire un giocatore come me? Non credo proprio. Quando sei obbligato a vincere devi prendere i migliori e all’epoca ero solo un giovane promettente. Appena mi sono reso conto della situazione ho fatto le valigie. Le mie sensazioni e momenti della mia vita raccontati attraverso twitter e instagram? Ho sposato una giornalista e forse questo mi ha aiutato. Le interviste non le amo, perché non mi piace parlare di calcio. Preferisco avere un rapporto diretto con la gente. Il mio twit destra e sinistra, sono tutti uguali. I politici illudono il popolo e siamo sempre noi che ci rimettiamo…? La Spagna è un bel casino. La crisi è profondissima e c’è tanta gente che non arriva alla fine del mese. Il governo dovrebbe preoccuparsi di più della base. Che ne penso di Renzi, il sindaco della città che mi ha adottato? Per quello che vedo a Firenze le cose funzionano. Piuttosto dell’Italia non ho capito chi comanda dopo le ultime elezioni…”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. puntiamo al massimo in tutte e 3 le competizioni senza scuse, aumentando grinta e determinazione pensando solo a vincere, lasciando perdere spettacolo e divertimento che non portano punti!!

  2. Ma questo è davvero un calciatore? Cioè collega di Balotelli & C.? Boh? Ogni volta che parla, mai scontato e sempre in modo appropriato. Per me non sfigurerebbe da Capitano, da Sindaco e magari nemmeno da Parlamentare. Forse sfigurerebbero i tanti politicastri accanto a un Uomo così.

  3. B. Valero intelligentissimo ed acuto osservatore della vita nel mondo anche fuori dal calcio.
    GRANDISSIMA PERSON umana , modesta, profonda e soprattutto al passo con i tempi.

  4. Perfetto

  5. Borja…chi comanda ?…Napolitano e i suoi Boys.(destra(?) sinistra(?). centro(?) sotto la supervisione dell”europa e del suo braccio armato ..la M.A.S.(in italia)..la B.C.E..e la ..F.M.I…per inteso..B.C.E. & F.M.I .comandano OVUNQUE!!! LA POLITICA NON ESISTE PIù..
    ESISTANO LE LOBBY(partiti)…chi vince le elezioni ha più possibilità di fare $$$$..ma deve seguire il copione dettato dall”EUROPA.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*