Borja Valero: “Suarez non ha sfruttato bene i minuti che ha avuto a disposizione. Rossi è il giocatore più forte con cui ho giocato e capisco…”

Borja Valero nei giudizi espressi nei confronti dei compagni di squadra è estremamente sincero. Tant’è che non risparmia nemmeno la cruda verità quando parla di un amico come Mario Suarez: “E’ un calciatore importante – ha detto Borja al Corriere dello Sport-Stadio – L’allenatore fa delle scelte e lui non ha sfruttato i minuti che ha avuto a disposizione”. Lo spagnolo è stato interpellato anche su Rossi e la possibilità che possa andarsene: “Capisco la sua voglia di volersi prendere almeno l’Europeo prossimo. Con Giuseppe ho un rapporto speciale, gli voglio un gran bene. Per altro credo che sia il giocatore più forte tra tutti quelli con cui ho giocato: sono stato fortunato. Spero che faccia la scelta migliore e che riesca nel suo obiettivo di riprendersi la maglia azzurra”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. viola a bestia

    Rossi ha rotto il c****o con questa nazionale…già una volta s è trebbiato tutto per andare ai mondiali..non gli basta??

  2. Guardiamo in faccia la realtà:è giusto che Rossi,italoamericano che ha scelto,con polemiche da parte USA,la nazionalità italiana,punti all’europeo in maglia azzurra;è giusto che la Fiorentina lo mandi in prestito perché,ora,non è al livello degli altri (non giocando non li raggiungerà);è giusto che le altre squadre vogliano un diritto di riscatto,per dare un senso all’operazione:Prestito ad una mediopiccola,con controriscatto viola (premio valorizzazione) è la risposta.Lo rivoglio viola a giugno

  3. la sua squadra è la Fiorentina non la Nazionale, il ragazzo lo deve capire e agire di conseguenza. FORZA VIOLA

  4. Dopo quello che ha passato Rossi ci sta che questo sia x lui un anno di transizione.
    Speravo giocasse in coppa (fase a girone di europa league e ottavi erano cmq almeno 7 gare da titolare in 3 mesi ) e x il resto qualche spezzone di gara e poi a seconda dello stato di forma .
    Magari in estate potevano pianificare qualcosa del genere e se gli andava bene ok altrimenti un anno in prestitto poteva essere un idea,
    il problema e che a questo punto anche le piccole nn gli garentiranno il posto da titolare e chi lo vorra forse chiedere un prestito con obbligo di riscatto perchè Pepito è un affare a quest condizioni he in qiesta stagione deve seminare x il futuro, se poteva essere gia’ al top ora era titolare da noi ma ci vuol tempo e fortuna dopo 2 anni interi lontano dal campo.
    Nn so cosa augurarmi, ho paura che se resta giocherà meno ora che si entra nel vivo e ci sta pure una coppa in meno, in tal caso chiederá cessione x il prossimo anno quando potrebbe avere una condizione discreta.
    Spero x il prestito secco

  5. B.Valero e’ un grande uomo oltre ad un ottimo calciatore.Se e’ cosi’ amico di Rossi speriamo lo consigli al meglio e gli faccia capire che gli Europei non sono tutto e il suo unico palcoscenico,se effettivamente la salute e’ stata riacquistata completamente,e’ la Fiorentina e Firenze.La fretta e’ una cattiva consigliera e la riconoscenza,termine che sembra sia passato di moda,e’ invece un pregio che in una “bella persona” non deve mancare. Un allenatore intelligente come Souza non aspetta altro.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*