Borja Valero: “Sarà difficile migliorare i risultati del triennio di Montella”

Borja Valero Moena

Borja Valero Moena

MOENA – Il centrocampista della Fiorentina Borja Valero è intervenuto in sala stampa: “Parole di ieri di Sousa? Non credo che potesse dire altro, se pensasse male di me non lo direbbe comunque. Siamo all’inizio e dobbiamo capire quello che vuole da noi. Rispetto a Montella il mio ruolo sarà diverso, anche se entrambi gli allenatori vogliono avere il controllo del pallone e io sono lo stesso. Sarà sempre più difficile migliorare i tre anni di Montella, anche perché le altre squadre si stanno rinnovando. Montella? Siamo rimasti sorpresi dal suo addio, però questo è il calcio e ogni giorno cambiano le persone”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

15 commenti

  1. Valero ha ragione, quest’anno se va bene al limiye della E.L. molto piu’ probabile un piazzamento a meta’ classifica.

  2. Caro Franko48,
    molto strano che tu critichi Gomez dopo averlo sostenuto e aver litigato con me in passato.
    Cambiato idea???
    La cambierai anche su Borja!
    Se Borja si fosse chiamato Benito Valeri ragioneresti diversamente sulle sue prestazioni.
    È sempre stato l’unico a correre e fare pressing anche negli spazi degli altri (in quelli di Gomez e Aquilani di sicuro ) e giocava titolare tutte le gare senza tirare il fiato.
    Uno che ha i tempi come Borja non lo ritrovi facilmente.
    Tienitelo stretto e considera sempre il coefficiente di difficoltà quando giudichi un giocatore.
    Vedrai Borja quest’anno che ti farà stare zitto.

  3. Franco 48 ma che dici?non mi aspettavo sta caduta di stile…un po sottotono può darsi (che poi vai a guardare bene e correva x coprire un indegno pizzarro ed era poco lucido) ma da sottotono a ciofeca ne passa…il peggior valero meglio ma molto molto meglio del miglior mosciolivo…che é un rutto e che tutti o quasi rimpoangete

  4. un po di entusiasmo non guasterebbe….

  5. Mi dispiace caro Cisko, ma la facoltà di critica non è riservata solo a te. Io io non faccio influenzare dalle dichiarazioni di amore verso la città e la bontà dei capuccini, io guardo e gare e se serve critico pure l’ intocabile Borja (sopratutto quello della stagione scorsa) e critico pure il Gomez targato FI, sul quale per me la fiorentiina farebbe un buon affare a venderlo pure a zero euro.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*