Questo sito contribuisce alla audience di

Brillante, tra Empoli e la Liguria

Joshua Brillante è stato crocifisso dopo l’erroraccio di Roma e da allora ha avuto a disposizione solo qualche minuto nella gara casalinga contro l’Inter (quando tra l’altro è andato anche vicino al gol). A gennaio l’australiano lascerà la Fiorentina per accasarsi altrove con i viola che vorrebbero mandarlo ad Empoli per fallo crescere in una società sana che sa lavorare come nessun altra con i giovani. Ma in questo momento la squadra di Corsi non sembra particolarmente convinta dell’affare e così resta forte anche la candidatura dello Spezia che da tempo sta seguendo Brillante e pressando la Fiorentina per strappare un prestito vantaggioso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA