Brovarone a FN: “Gomez ha rifiutato offerte plurimilionarie. Sondaggi di due spagnole per lui”

Gomez in azione con la maglia viola. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com
Gomez in azione con la maglia viola. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Non c’è dubbio che Mario Gomez è destinato ad essere uno dei protagonisti di questo mercato della Fiorentina. I viola vogliono cederlo ma non sarà affar semplice per tante condizioni che si sono venute a creare e per alcune aspettative che ha lo stesso centravanti tedesco. “Gomez ha ricevuto offerte plurimilionarie dalla Cina – racconta a Fiorentinanews.com l’intermediario di mercato, Bernardo Brovarone – ma anche dagli USA. Di quest’ultima me ne occupavo personalmente io, ma era subordinata alla concessione della rescissione contrattuale che non c’è stata. So anche – continua Brovarone – che ha rifuitato una proposta importante dalla Germania e che gli piacerebbe giocare in Spagna e Valencia e Atletico Madrid avevano fatto un sondaggio per lui”.

La telenovela va dunque avanti, finite le vacanze il calciatore dovrebbe presentarsi nel ritiro austriaco della Fiorentina sempre che non accada l’imponderabile in questi giorni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

18 commenti

  1. Credo che l’acquisto di Gomez sia stato uno dei numerosi errori fatti dalla Fiorentina negli ultimi anni.
    Riconosco le buone intenzioni alla base di questa operazione, perché Mario è uno che segna e lo dimostra la sua carriera, ma sembra che qualcuno non abbia valutato qual è l’impostazione di gioco utile a metterlo nelle condizioni di segnare. Certo non quella della squadra di Montella.
    Anche Sousa probabilmente non lo ritiene funzionale al gioco che vuol impostare e/o forse Mario adesso è soltanto troppo costoso per le casse esangui della Fiorentina.
    Di certo Gomez, dopo due anni deludenti in cui ha comunque riscosso un lauto stipendio, non dimostra un briciolo di riconoscenza e vuole la rescissione del contratto per decidere dove andare a giocare e quanto farsi pagare.
    Normale? Può darsi… Secondo me la sua pretesa peggiora ulteriormente l’immagine di questo personaggio.
    Lo so che è un lusso ma credo che, se non riusciamo a venderlo, sarebbe più giusto tenerlo in panchina o in tribuna. Non dargliela vinta e regalargli il cartellino!.

  2. Redazione, in effetti il vostro ruolo di moderatori lascia molto a desiderare. Lasciar pubblicare dichiarazioni sessiste è molto grave….al di là della competenza degli utenti decisamente scarsa (io per primo). Fate in modo che si rimanga in un clima di correttezza verbale. Il Vernacoliere lasciatelo ai livornesi. SFV

  3. E’ l’intermediario dell’ultimo momento, quello che spunta dove gli arriva notizia ci sia una trattativa e uhala
    ” Ragazzi eccomi per trattare, c”e’ una fetta di torta anche per me?” e dopo un 15 secondi di sbigottimento si ode ” Ma va a a cagher”

  4. Non replicate più a Cisko ragazze, è la scelta migliore, lo manderei a fare una visita ad Erdogan adesso come adesso….

  5. Il problema è che questo ha un contratto e giustamente può farlo valere anche come una clava contro la società. Lo stesso DDV dice spesso “con noi i contratti si rispettano”, quindi nessuno scandalo, come nella vita, una volta sei incudine e una volta sei martello. Tecnicamente poi, fosse quello dell’europeo, nn c’è tribuna che tenga, sela giocherebbe con Kalinic

  6. …mettertelo..

  7. Niccolò Bianchi

    BROVARONE!? Ancora?? dai basta..ma non ha idea di cosa parla..si occupava lui della trattativa..mi scappa da ridere

  8. Cisko73, io non mi meraviglio di quello che hai scritto te;visto che di bischerate ne scrivi sempre tant’è, ma di chi ti pubblica sei da censura. PS: sono anch’io una donna é il ditino lo uso per darti del bischero,e sono stata buona, anche se avrei voglia di metterselo in un occhio…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*