Brovarone: “Borja Valero non avrà più giustificazioni l’anno prossimo. Chissà che Adv non rilanci per non perdere Montella”

image

Un’ipotesi che tutti sognano probabilmente, quella in cui i Della Valle decidessero di rilanciare le ambizioni della Fiorentina, accontentando Montella. Ne parla a Radio Blu Bernardo Brovarone: “È un momento diverso dalle scorse estati perché non ci sono 2-3 giocatori da cedere per fare portafoglio, ci sono calciatori in scadenza, giovani che non si capisce se vogliano rimanere o no, altri che sembrano sul finire per il rendimento. Uno come Borja Valero deve riprendersi al 100%, l’anno prossimo non ha giustificazioni. Io ho grossi dubbi sul punto di vista del fisico, dell’intensità che non riesce più a dare. Nell’ultimo anno e mezzo a noi ci è venuto a mancare una macchina. Anche io gli avrei voluto dare un segnale mettendolo magari in panchina nelle ultime gare, per spingerlo a lavorare per tornare quello che era. Su Montella quasi tutti dicono che va via, io non sono ancora totalmente sicuro. Può succedere di tutto, magari anche che Andrea Della Valle parli con il fratello e decidano di proporgli 20-25 milioni di euro da mettere sul mercato, per non lasciarglielo scappare ad un paio di anni dalla fine del contratto. Penso che gli atteggiamenti di Montella siano stati dettati da altro, è una questione di promesse fatte sul mercato negli anni, non mantenute. Il mercato di gennaio è stato il primo mese in cui lui ha potuto mettere bocca. Lasciare lui e Pradè liberi di predisporre il futuro calcistico della Fiorentina con una certa autonomia sarebbe fondamentale. Quando i calciatori vedono che i dirigenti hanno peso politico, fa tanto in uno spogliatoio e questo a Pradè è stato tolto. Quello che può succedere è imprevedibile perché per come mi immagino Andrea Delle Valle, lui è uno che si vorrebbe anche lasciar andare ma ha sempre il fratello che lo richiama all’ordine”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. Acebati, a te non ti leggo quasi più, ma casualmente ho riletto il tuo post qui sotto.Dici che bisogna risparmiare Valero fino ai sedicesimi?Guarda che ha solo 30 anni non 40,solo che ha mostrato la sua vera faccia, in campo non e’ ne carne ne pesce. Perche Vidal nella Juve non ne salta una e e’ sempre tra i migliori? Lo stesso dicasi per Naingolan, non ne salta una. Il turista ormai si e’ adagiato sugli allori, per lui mai una critica. Queste sono state rivolte prima a Ilicic che in due anni ha ricevuto offese di ogni tipo. Ora il bersaglio fisso e’ diventato Gomez,prigioniero di un gioco squallido e sterile col suo centrocampo di mammolette e esterni che di esterno non c’ hanno niente.

  2. Tutti a dare addosso a Diego Della Valle e dire che Andrea in società vale zero. A me risulta che Andrea e’ di poco inferiore nella classifica degli uomini più ricchi. Se veramente ci tiene alla Viola, come sembra quando sta in tribuna a fare il tifoso, perche non riscatta la sua Fiore dal fratello e diventa l’ unico patron? Se vive all’ ombra del fratello vuol dire che anche a lui non gli importa più del dovuto della squadra.

  3. Acebati ma sei straniero? dislessico? forte bevitore? Scrivi poemi incomprensibili pieni di strafalcioni, errori di grammatica, sintassi e battitura. E’ uno scempio, perchè non ti dai ad altro, con affetto.

  4. Brovarone ma speriamo che il patron provi sul serio a tenere Montella che il mister non chiede nulla di clamoroso e perderlo sarebbe una vera mazzata .

    Sulla prima parte del messaggio invece non concordo , Borja puo’ fare molto meglio ma è un uomo(un grande uomo) e non un limine da spremere , il primo anno doveva fare 35 gare al massimo, ora 50 all’anno,
    In 2 anni ha disputato una stagione in piu’ del solito e della maggior parte dei suo colleghi visto che su 20 squadre le coppe le fanno solo 6,Borja rispetto ai suoi colleghi corre tanto che è dispensatore di qualità e quantita , è todocampista che fa proprio tutto ma dobbiamo gestirlo,
    fino ai sedicesimi di europa legue e ai quarti di coppa italia è sprecato, qualche gara delle + facili almeno gli va risparmiata , non puo’ gare 3 gare in 8 giorni non al suo livello e se poi facciamo 10 giorni di ritiro con tutte quelle amichevoli in sudamerica e in spagna ci sta che a settembre sia un fantasma,
    Va gestito , il primo anno e mezzo è stato straordinario ma al suo secondo anno quando è calato aveva g iá fatto 30/35 gare e ravvicinate ,
    Pou è diventato plbabbo x la seconda volta, mettici qualcje ora di sonno in meno e 3 anni in piu’ ,
    Borja tornerà borja , anzi , lo è gia, poi ha recuperato un po peró stavolta risparmiamogli la fase a gironi x far giocare a Vecino magari.
    Forza Borja.

  5. Perché non rafforzano la squadra e affidano la squadra a un tecnico migliore del permaloso.

  6. Ma brovarone ancora parla? A già lui porta Mascherano alla fiorentina…e la gente lo ascolta e ci crede! Roba da pazzi

  7. Su una cosa ha decisamente ragione ma che ancora tantissimi non hanno capito, il vero problema della Fiorentina non è Cognigni ma colui che lui rappresenta ovvero Diego Della Valle… senza di lui ADV sarebbe finalmente libero di agire come veramente vorrebbe e non stando sempre al laccio del fratello maggiore…

  8. Brovarone procuratore ma di chi dicci un nome!!! Bada se tu ti cheti un po’ tanto decide Dv e menomale

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*