Brovarone: “Una mancanza di Gomez mi ha colpito. In Fiorentina non c’è la volontà di proseguire il lavoro di Pradè e Macia”

image

Bernardo Brovarone a Radio Blu analizza così il momento della Fiorentina: “In questo momento una squadra che non vorrei evitare è proprio il Parma perché non hanno parametri e giocano solo sull’orgoglio, bisognerà aver pazienza per strappare una vittoria. Ci vuole tanta umiltà da parte della Fiorentina nonostante avversari abbordabili in campionato. Giovedì andiamo alla ricerca della partita perfetta, se la Fiorentina riuscirà a chiudere il primo tempo con un buon risultato allora si potrà sognare. Il primo tempo sarà determinante. Dovrà essere un’impresa e per farla Montella dovrà utilizzare tutta la testa possibile. La Fiorentina del futuro ha bisogno di due terzini di spessore internazionale, ma è complicato fare il mercato della prossima stagione perché la situazione societaria in questo momento è molto difficile. Non c’è la volontà in Fiorentina di proseguire il lavoro di Pradè e Macia, la prima pedina se ne è già andata e anche la seconda credo proprio che sia solo questione di tempo. Su Gomez la Fiorentina ha fatto delle scelte precise, con Rossi era perfettamente legato e trovandosi da solo è diventato limitante. Poi ha dimostrato una debolezza vera, ovvero la mancanza di personalità. Sarebbe ingiusto bocciare il comparto tecnico per l’acquisto di Gomez ma certamente le responsabilità sono anche dei dirigenti. Se arriva un’offerta io Ilicic lo vendo subito altrimenti me lo tengo e giovedì lo faccio giocare senza discutere”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

11 commenti

  1. brovarone perche non vai a lavorare che tanto di calcio non ne capisci un fico secco . cambia mestiere che e’ meglio.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*