Brovarone: “Può essere che Gomez non sia il centravanti giusto per il gioco di Montella”

Bernardo Brovarone, ospite negli studi di Radio Blu ha parlato così dell’attualità di casa viola: “Ieri sera se fossimo usciti con una sconfitta sarebbe stato inspiegabile. La Fiorentina mi è piaciuta veramente tanto. Mi aspettavo una Dinamo Kiev molto più pericolosa e forte a livello di qualità di gioco. C’è tanta fiducia per la partita di ritorno, ma la semifinale ce la possiamo conquistare serenamente senza ripetere gli errori commessi nel ritorno di coppa italia con la Juve. Se passiamo avremo a che fare con squadre alla nostra portata per poter arrivare fino in fondo all’Europa Legue. Gomez? Sta cercando di collocarsi all’interno di un modo di giocare che forse proprio non gli appartiene, è alla ricerca di un qualcosa che in questa squadra non potrà mai avere per come sono le sue caratteristiche. Forse non è il centravanti ideale per questa squadra, benché io continui a sperare che possa inserirsi al cento per cento nei meccanismi di gioco viola. Salah? E’ davvero incredibile per quello che sta facendo vedere, oltre le aspettative di chiunque: della Fiorentina, del Chelsea e di se stesso. E’ davvero un giocatore entusiasmante. Borja Valero? Ieri l’ho visto con la consapevolezza di voler dar l’anima, mi auguro che continui così in modo tale da giocare questo finale di stagione da vero protagonista.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

27 commenti

  1. filippo minuscolo

    Gomez è come il clima che cambia. Non importa più se il fatto è antropico o inerente ai cicli della terra: quel che conta è occuparsene alla svelta. Su Gomez abbiamo detto tutto e il suo contrario, e non importa più sapere se sia un bidone o solo da due anni fuori forma. Conta solo che uno così, che prende il doppio degli altri e gioca come gioca…. non va bene per noi, punto. La scorsa stagione pepito 17 gol il 16 partite, viola terza. Ora, non si pretendono questi numeri da fuoriclasse perché lui non lo è e questo lo sapevamo già. Ma che la punta di punta della squadra segni 9 gol in due campionati è quello che ci ha fatto perdere il campionato, terzo posto. E questo è un fatto incontrovertibile. Sarebbe bastato vincerne due in più con due gol decisivi per stare con la lazio. Due gol decisivi in più non sono tanti per 4 milioni l’anno. Bravo ragazzo, ma a giugno Arrivederci e grazie.

  2. Quando Gomez segnerà per noi un numero di gol proporzionato all’ingaggio che percepisce, allora rivedrò il mio giudizio su di lui. Per il momento la mia valutazione è pessima. Il peggio che poteva capitarci. Ma spero che dopo giugno se ne vada perchè ADESSO è un giocatore impresentabile.

  3. X Andrea

    Grande Andrea, siamo della stessa opinione….inoltre guarda caso i vari Gonzalo, Basanta, Babacar, lo stesso Joaquin ogni tanto li buttano dentro….lui invece non è quasi mai piazzato ed autoritario per farlo…dice, ma lui porta via l’uomo….certo, se non fa neppure quello per 4 milioni l’anno…..

  4. ..x socrates
    …si certo la condizione…..è vero che è grande e grosso e quindi non essendo un brevilineo le serve piu tempo per rientrare in condizione….ma un conto è non essere al top (ci puo stare), un conto è fare sempre il palo….ora sono mesi che gioca senza infortuni….quando dovremmo vederlo in condizione allora nel 2020 ??!!…

  5. Basta con la storia di Gomez non adatto al gioco della fiorentina. E’ la più grande bufala che gira ormai da tempo. Mi meraviglio di gente che lavora nel calcio e propone questa versione. Gomez e’ un campione purtroppo alle prese da due anni con una condizione fisica al 40/50%. Forza Gomez forza viola

  6. Sarebbe meglio che cercasse un altra squadra. Il napoli di Giovedì sera è alla nostra portata?

  7. Non lo so Marasto,
    Ormai ho la convinzion e che quasi certamente il prossimo anno giocherà qui e quindi al termine di quel campionato si potrà tracciare un bilancio sulla sua avventura in viola,
    Credo possa essere buona perrchè:
    la prima stagione è saltata x infortunio , la seconda ovvero questa è la prima stagione da considerare ma dietro aveva le scorie della passata stagione, si doveva ancora ambientare e riprendere, poi si voleva strafare e il puntarci tanto nn è servito, a settembre le ha giocate tutte finchè so è fatto male, x me se fa un buon ritiro e sta un 3 mesi senza infortuni e parte alla pari con Banacar e nn come salvatore della patria farà una buona stagione, anche Montella ora sa come farlo rendere al massimo e lui cosa deve fare, lui deve fare una staione come quella di Llorente un anno fa.
    La cosa migliore anche se difficile nel calcio attuale sarebbe spalmargli il comtratto fino al 2018 perchè se resta come credo puo’ arrivare ad un anno dalla scadenza dopo la stagione buona e comunque le critiche sono anche x l’ingagio quindi se rinuncia ad un milione è un investimento che la fiorentina si puo’ permettere e in ogni caso ci recupera denaro ma lui da anche un segnale importante che qui vuole starci sul serio e con meno pressioni + tempo e stima sarebbe mto + facile

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*