Questo sito contribuisce alla audience di

Brovarone: “Simeone non ha fatto una grande partita contro il Sassuolo, però alla fine il gol è arrivato. Quella maglia lì pesa, e la sua problematica era principalmente…”

L’intermediario di mercato Bernando Brovarone ha analizzato a Radio Bruno il momento di Giovanni Simeone in maglia viola: “I numeri di Simeone non sono numeri così negativi. 5 reti e quattro assist sono numeri apprezzabili. Il gol che ha fatto contro il Sassuolo è un gol da attaccante vero. E’ naturale che un ragazzo così giovane possa trovare delle difficoltà al suo primo anno a Firenze. E’ un calciatore molto giovane, ed ha anche una grande responsabilità, quella maglia li a 22 anni pesa. Spero che venga coinvolto sempre di più, anche perché contro il Sassuolo non aveva fatto una grandissima partita. Però alla fine ha segnato. Simeone è un centravanti un po’ alla Inzaghi, non è un attaccante tecnicamente fortissimo. L’argentimo è un giocatore da “guerra”, ma come tutti i giocatori con quelle caratteristiche ha bisogno di essere molto coinvolto. La sua problematica era molto legata alla crescita della squadra.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*