Bucchioni: “A Bologna Della Valle a muso duro con Sousa. Ma ora c’è sintonia, anche sul mercato”

A Radio Bruno Enzo Bucchioni torna sulla querelle tra Sousa e la società viola: “Credo che Sousa abbia parlato allargandosi un po’ ed ora stia cercando di fare marcia indietro, c’è stato un confronto molto duro a Bologna con Andrea Della Valle. Il patron è arrivato in anticipo proprio per chiarire, spero definitivamente, questa situazione. E’ un errore dialettico dell’allenatore. Se anche avesse voluto parlare del mercato di gennaio, ad ottobre si deve parlare in modo generico, dicendo che non interessa. Poteva comunque dire di essersi espresso male, tirando in causa qualche difficoltà con l’espressione in italiano. Non credo che qui l’abbia fatto apposta, altre volte magari sì. La storia dei sogni non ci interessa, conta la realtà e l’esigenza è quella di far rendere i giocatori al massimo. Credo che Sousa abbia delle qualità, che abbia delle idee e sia da tenere in considerazione, con dei difetti però. Se i programmi di una società coincidono con le ambizioni di questo allenatore, credo che abbia dei margini di crescita importanti. Lasciandolo lavorare con una società alle spalle che lo tutela ed un mercato in sintonia, come è oggi anche grazie a Corvino, credo che ci siano le basi per fare bene”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. Mercato in sintonia ? Nel senso economico o dal punto di vista sportivo ?? Occorre chiarire dove si vuole arrivare e come farlo.

  2. Hallowen è passato , come mai le zucche vuote continuano a parlare?

  3. stiamo vivendo un momento unico nella storia del calcio internazionale. Non ho mai visto un tale e inspiegabile accanimento contro la dirigenza di una società. FORZA VIOLA. FORZA FIORENTINA. CHI È CONTRO DELLA VALLE NON È UN TIFOSO VIOLA!

  4. Scusi Bucchions lei ha mai fatto questa semplice considerazione ?

    Essere chiari sin dall’inizio del rapporto di collaborazione fra Sousa e la società in termini di disponibilità economica da investire e obiettivi da raggiungere.

    Troppo complicato vero !

  5. ADV a muso duro ? Questa l’ha sparata grossa

  6. Il confronto era necessario e ci voleva già da molto prima. Ora basta distrazioni, pensare solo a dare il massimo e vincere.

  7. Quali sarebbero le basi per fare bene che non ho capito ? Ogni anno cede il giocatore che ha più mercato senza rimpiazzare con uno che valga almeno la metà…ogni anno prende sempre giocatori con ingaggio basso o bassissimo…queste sono le basi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*