Bucchioni: “Anche non prendere gol è un dato negativo. Questa squadra non funziona”

Bucchioni

Enzo Bucchioni, giornalista e opinionista, a Radio Bruno dice la sua sul momento della Fiorentina: “Non prendere gol è un dato negativo perché significa che questa Fiorentina è una squadra che non fa nulla, sta ferma in campo. Questa è una squadra che non funziona. Giocare contro l’Atalanta a due punte è stato un errore perché loro marcavano a uomo, e si sapeva, dunque bisognava dargli meno punti di riferimento possibile. Ieri invece Sousa ha messo due attaccanti dando due punti di riferimento all’Atalanta, ha messo una Fiorentina ancora più prevedibile. Questa squadra non ha mai mostrato voglia e determinazione in questa stagione, mai, e questo doveva far riflettere. L’unica strada ora è aspettare la prossima sosta, se c’è una reazione da parte della squadra bene altrimenti devi intervenire sull’allenatore”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

17 commenti

  1. Per favore: levategli il fiasco! tutto si può criticare, squadra, allenatore, giocatori, proprietà, ma sostenere che non prendere gol è negativo (la squadra è statica) non si può sentire. Cambia sport.

  2. Giusto Bucchio, se a Cagliari non subiamo qualche gol mi incazzo!

  3. Per Fabio, guarda che
    Il Bucchioni non è d’accordo con te da quello che si capisce dal titolo

  4. Io sono per le due punte fisse lo stesso perchè anche se non abbiamo vinto con l’Atalanta sono sicuro che con le due punte costruiamo di più. Ancora non finalizziamo ma un passo avanti è stato fatto. Altro che maggiori punti di riferimento. Bucchions ripigliati vai.

  5. Non prendere gol è un ottimo fatto ma questo non significa che non stiamo concedendo.

  6. Quando Sousa si deciderà a cambiare modulo e passare al 4-3-3 sarà comunque troppo tardi. Ormai lo sanno anche i muri come gioca la Fiorentina. Senza considerare che hai i giocatori per fare un grande 4-3-3. Ma il portoghese ha troppe fisse, come li hanno tutti gli allenatori d’ altra parte, ma dal momento che le cose non funzionano bisogna dare una scossa anche passando dal modulo. Tomovic come terzino destro bloccato non è peggio di quando gioca nei 3 dietro. A sinistra può starci Milic. A centrocampo Sanchez, Vecino, Borja, Badelj, Cristoforo possono dividersi i 3 ruoli, considerando che Vecino è perfetto per un centrocampo a 3. Davanti alterni Kalinic e Baba e sugli esterni Berna e Tello. Non capisco. Io non sono un allenatore e digito da una tastiera ma non mi pare ci voglia chissà quale scienza per tentare una soluzione così.

  7. Non prendere gol certo che è un dato negativo,,,,,, prova a dirlo anche a chiellini, Bonucci Barzagli e Buffon, nella storia del calcio probabilmente nessuno ha mai avuto una pensata così geniale
    A Bucchioni fatti vedere,, ma da uno bravo. Ciao ciao

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*