Bucchioni: “Babacar andrà via, lo vedo in Inghilterra. Ma per offerta importante darei anche Kalinic”

Bucchioni

A Radio Bruno il giornalista Enzo Bucchioni parla delle prime mosse di Corvino: “In questi giorni Corvino sta facendo collquui serrati con Cognigni per stabilire i criteri operativi del mercato; penso che qualche uscita ci sarà perché è il calcio a suggerire queste operazioni. Quando ci sono 5-6 elementi messisi in mostra è giusto cedere, perché poi non si sa se l’anno prossimo possa calare l’interesse o il rendimento. Uno di questi potrebbe essere Vecino, che per meno di venticinque milioni non venderei. L’input che ha Corvino è quello di fare una squadra più forte, lui sa già quali strade battere. E’ stato detto di ripartire dalla squadra della prima parte della stagione, correggendo gli errori della seconda. Corvino ha maggiore esperienza e personalità dei predecessori, se c’è da prendere qualcuno per la collottola, lo fa. Babacar andrà di sicuro, ha bisogno di giocare e di capire chi è veramente. Il calcio inglese potrebbe essere adatto alle sue caratteristiche. Di fronte ad un’offertona per Kalinic non avrei dubbi, l’importante è come si reinvestono i soldi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

16 commenti

  1. Sempre vendere i migliori che grande proprietà!

  2. Mi sembra una ottima idea: vendiamo anche Kalinic per 15 milioni, compriamo Pavoletti, che si rompe sempre, per 10, e se manca la riserva e non segniamo mai si da la colpa a Sousa, va bene?

  3. tata
    vrsaliko lopez astori alonso
    badelj ?
    bernardeschi gabbiadini ljalic
    pavoletti

  4. Migliorare vendendo i migliori è un progetto grandioso!
    Se Corvino ci riesce è un mago…

  5. tatarusanu

    lopez-gonzalo-astori

    giaccherini-vecino-fejsa-valero-alonso

    ljajic-kalinic

  6. In realtà è uscito tomovic a Torino con mihailovic, zarate che volevo più spazio e quindi una società dove fare il titolare e bernardeschi aveva gli occhi di Bayern barca e via dicendo.. Ripartiamo da astori!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*