Bucchioni: “Bisogna capire se Rossi è ancora un giocatore di primo livello”

Bucchioni

Enzo Bucchioni, giornalista e vicino al mondo Fiorentina, parla così a Radio Bruno: “Dopo quello che ha fatto la Fiorentina in questi due anni per Rossi non si può chiedere un altro sacrificio. L’obiettivo primario deve essere di recuperare il giocatore e questo percorso va fatto insieme. La vera domanda è: Giuseppe Rossi è ancora un calciatore di alto livello? Ci auguriamo di sì ma io ho dei forti dubbi e per dimostrarlo deve giocare con continuità”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. ..Soprattutto se poi dovesse tornare quello di prima farebbe un grosso favore anche a nOi, Invece di ringraziarlo del fatto che ha voglia di essere utile il prima possibile anche a noi oltre che a se stesso e di voler trovare la soluzione piu’appropriata a detta vostra dovrebbe stare a guardare giocare gli altri perché altrimenti fa danni però se dice di voler andare altrove e’ uno str. ..ingrato..MA che pena deve scontare ..ha ammazzato qualcuno..manco lo avesse fatto apposta a infortunarsi

  2. L’unica vera certezza è che bukkk un grande giornalista non lo è mai stato. Quanto a Rossi, io credo che con un altro tipo di gioco potrebbe ancora dire la sua. Ricordo agli smemorati che con Montella Pepito, dopo due anni di stop, viaggiava ad una media di un gol a partita ed io non credo che uno con la sua classe di colpo possa diventare una nullità.

  3. …… io saro’ a detta di molti anche una rottura di c…. su questo caso ma in tutti voi io vedo tanta cattiveria dare addosso ad un giocatore che ha solo voglia di constatare se poter continuare a giocare o appendere le scarpe al chiodo e con noi non ha la possibilita’ di farlo. E’ come se ad uno che ha perso la memoria gli dicono che ha bisogno dello psicologo tutti i giorni e gli viene detto ..E’ no ..tu ci vai una volta al mese..che ingrato se gli manda tutti aff…

  4. C’e’ una sola cosa da capire in questa vicenda che tutto doveva diventare tranne che un caso ,dove un giocatore gia’martoriato dalla sfortuna, viene anche tacciato come il piu’ str..zo degli ingrati. SE e’ vero o no che per tornare come prima ha bisogno di giocare con continuita’ partite vere o se puo’ tornarci anche tramite gli allenamenti settimanali, o se addirittura non puo’ piu’tornarci. I competenti dicono che l’unica soluzione e’ la partita vera con continuita..Allora ..segue

  5. Secondo me Rossi è guarito soltanto fisicamente; dal punto di vista mentale invece no!!! Lui scende in campo con la paura di rompersi di nuovo e questo lo condiziona. Pensa solo ad evitare i contrasti, non dribla, si libera subito della palla; giocando in questo modo non può inventarsi nulla e diventa un peso per la squadra. Al posto della Società io non lo darei in prestito, gratuito o oneroso che sia, si corre il rischio che ce lo tornino rotto.

  6. Se sarà ancora di primo ivello nessuno lo può sapere, che ad oggi non lo sia ancora lo ha dimostrato quando è stato utlizzato.

  7. Pensa Rossi che avendo lavorato per recuperare dall’infortunio sia legittimato a chiedere il posto in squadra. Deve dimostrare quanto vale oggi, non basta quanto valeva ieri

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*