Bucchioni: “Da Montella vorrei qualche invenzione, su Kurtic per esempio. Rossi si presenterà a Moena e speriamo bene…”

Un po’ il punto generale su tante situazione quello di Enzo Bucchioni a Radio Blu, da Gomez a Rossi, passando per Montella:Gomez ha un momento un po’ così… diamo un’altra chance a Gilardino, oppure giochiamo con te falsi nueve. Dipende anche dal modulo, serve comunque un turn over parziale e non totale per farlo funzionare. Il tedesco ha un’involuzione evidente, l’ho sempre difeso e l’abbiamo aspettato per quasi due anni però ora diventa un po’ troppo e mi viene da pensare che sia un giocatore che abbia bisogno di una squadra che giochi in modo diverso. Il fraseggio della Fiorentina non premia le caratteristiche di Gomez, che non riesce a duettare con Salah ad esempio. Se lui vuole andare via o qualcuno che lo prende senza rimetterci troppo, io ci penserei bene. Joaquin? Ci chiedevamo quanto sarebbe durato con quel tipo di gioco dispendioso ed infatti ora lo vediamo con la lingua fuori in qualche occasione. Il problema è quando giochiamo con il 3-5-2 perché è l’unico a poter fare il tornante. In questo senso chiedo a Montella di evolversi, come fece la Juve reinventando Zambrotta da esterno alto o Cosmi a Perugia, arretrando Liverani. Mi viene in mente Kurtic, non è mai stato provato da esterno a tutto campo, il passo e la resistenza ce le ha, poi magari non sa difendere. In una rosa di calciatori talentuosi magari qualche invenzione servirebbe. Montella è comunque un allenatore che ha fatto grandi cose, ha dato un bel gioco a questa squadre ed unna mentalità europea però ha ampi margini di miglioramento. Non è ancora Ancelotti per intendersi. La fase difensiva per esempio non mi convince, così come l’approccio a determinate partite. Mi dispiacerebbe se si sentisse già arrivato. Situazione Rossi? Molto complicata, bisogna rispettare la privacy del ragazzo e la grande volontà che ha mostrato negli ultimi 5 anni. Mi rifaccio sempre a ciò che mi disse un luminare ad agosto, che mi dette come 50 e 50 le possibilità di tornare a giocare. Poi l’operazione è riuscita bene però è una situazione da valutare di volta in volta. Che non sarebbe tornato quest’anno lo si è capito quando è tornato a correre ed ha sentito i primi dolori, fisiologici di quando uno torna a muovere un’articolazione. Rossi si presenterà in ritiro, continuando il suo lavoro anche durante le vacanze. Pensiamo positivo perché l’ottimismo aiuta, se lo meriterebbe”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

14 commenti

  1. Vedi AceBati, la differenza tra me e te é che io non dico dove (in quale zona del campo/ruolo/mansioni ecc…) andrebbe fatto giocare questo o quell’altro giocatore, perché queste sono variabili troppo complesse, frutto di valutazioni che possono essere elaborate, non solo da un addetto ai lavori, ma soprattutto da chi ha un confronto costante e quotidiano con tutti i giocatori … ammesso e non concesso che questo confronto esista sul serio!

    Se poi vedo costantemente in campo un non-giocatore come Awuilani con prestazioni da sotto le scarpe, un Vargas che viene impiegato come interno di fascia (con scarsissimi se non brutti risultatii) quando é un esterno avanzato, un Borja (che a te piace tanto) ma che risulta del tutto ininfluente ed irrilevante nel gioco della viola (voglio appositamente esprimermi con moderazione con due semplici aggettivi) e che non effettua un tiro da fuori area neanche se lo minacciano, ecc… allora commento è non commento positivamente.

    Nel commento precedente mi sono permesso anche di menzionare un allenatore come Mancini che, con la sua (modestissima!!!) esperienza solo pochi giorni fa affermava che schemi, gioco è ruolo dei singoli giocatori in un certo senso (e con un po’ di rischio) vanno saluti creare.

    Ovviamente (CREDO) questo non sia un mestiere per tutti!!!

  2. Ok Fradiavolo, vedo che hai capito “esattamente” ciò che intendevo … bene, che Montella faccia esattamente quello che ha fatto Mancini (sceicchi, calciopoli, chi più ne ha più ne metta) poi fammi un fischio che ci risentiamo e così ci aggiorniamo.

  3. Di Montella

  4. Paolo, mi dici che cosa ha fatto di eclatante nella sua carriera Mancini ha vinte dei campionati con l’Inter che giocava da sola dopo calciopoli è andato in Inghilterra e ha vinto un campionato con il City degli sceicchi che gli hanno comprato dei campioni , prova nel dare l’Inter del dopo calciopoli e il City degli sceicchi a Montella poi vediamo se non vince anche lui, io continuo e chiedo ha quelli che contestato Montella di dirmi un allenatore che in soli 4 anni che allena ha fatto meglio.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*