Bucchioni: “Fiorentina, non fare calcoli. Il calendario in campionato può agevolare i viola. Ecco cosa penso dell’addio di Macia e del sostituto”

Enzo Bucchioni, noto giornalista sportivo, è intervenuto a Radio Blu. Ecco le sue parole: “Tour de force? Nel calcio è vietato fare calcoli quando hai due-tre obiettivi a portata di mano e non si può mollare su alcun fronte. Neanche il campionato va abbandonato, perché dopo il Napoli il calendario agevola la Fiorentina e infatti nel girone d’andata i viola hanno recuperato punti nella parte finale. Sinisa? Si è dimostrato bravo a gestire la situazione dopo il mercato di gennaio, quando ha litigato con Eto’o: dopo è stato bravo a risistemare lo spogliatoio ed a gestire il camerunense e Muriel. La Samp è una squadra molto forte fisicamente e va affrontata con molta concentrazione. Modulo? Penso che il 4-3-3 sia più adatto rispetto al 3-5-2 per affrontare i doriani. Macia? La dirigenza ha preso atto delle dimissioni dello spagnolo ed è quindi una cosa ufficiale, anche se ancora arrivati non sono ancora arrivati i comunicati. Per sostituirlo è circolato il nome di Ripa, ma non credo sia adatto: la Fiorentina sta cercando degli scouters e l’identikit non combacia con quello di Ripa. Saranno prese due figure del genere, una per l’Italia ed una per l’estero”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. Bisogna pensare solo alla Samp. Serve grinta e concentrazione. Vincere.

  2. X Gino..appunto ci deve essere qualcosa che non torna…ma se il giovane cresce e poi gli dai il giusto non e’ possibile che vada via così facilmente…costerebbe una barca di soldi in meno e avremo squadre di giovani non di nonnetti(con tutto il rispetto).forza viola sempre.

  3. A cosa serve investire nel settore giovanile se poi abbiamo sempre problemi a far prolungare i contratti ai giovani più interessanti?

  4. La viola cosi come l’Inter ect. Praticamente son già quasi squadre straniere x cui mi sembra giusto darsi una calmata e italianizzare…se si rafforza il discorso vivai(vedi Barcellona)i grandi giocatori te li costruisci in casa xche non mi pare che ci siano talenti solo nel resto del mondo…bisogna avere il coraggio di far esordire più giovani…ma xche solo nel Barcellona a 18 anni son già in prima squadra e qui 5 anni dopo?(se va bene)forza viola sempre.

  5. Ti straquoto Fradiavolo anche perchè scriveranno che si deve italianizzare la rosa per le nuove regole ma non è assolutamente cosi’ , il nuovo regolamento non è diverso da quello in essere da anni per la compilazione delle liste uefe.
    Il regolamento dice solo che bisogna rinnovare a Babacar e Bernardeschi e non perdere di vista Piccini E Capezzi e di volta in volta i piu’ promettenti del settore giovanile, anche per questo macia sembrava l’uomo adatto, conosce tuti i campionato e puntava tantissimo sul settore giovanile, ha sempre detto che ogni anno puntavano ad inserire qialcuno in prima squadra.
    Il regolamento dice che dei 25 , 4 devono essere usciti dalle giovanili della viola e altri 4 da settori giovanili italiani.

    In lratica tra Babacar e un giocatore italiano x il regolamemto nn co sta nessuna differenza.
    X assurdo Sansone che è Italiano non sarebbe tra gli 8 che sei obbligato ad avere in rosa ma Sanchez(cileno) dell’Arsenal si .

  6. Macia ha solo occhi buoni per vedere giocatori all’estero?? Non diciamo bischerate! Quando uno e’ bravo ,se ci sono ,li trova anche nel campo del Brozzi!!! Un can da tartufo ,se c’e la materia prima, la trova in cielo, in terra, e in ogni luogo.

  7. Onestamente con sta storia di italianizzare la Fiorentina mi sembra una bischerata se un giocatore mi fa fare il salto di qualità che sia italiano o tedesco o Senegal o Argentino ecc ecc non fa differenza, non vorrei che sia più un fatto di facciata , io voglio vincere e non vedo giocatori italiani che ci facciano fare il salto di qualità e inoltre costano molto di più degli stranieri la verità è che quando si prende un giocatore bisogna che si azzecchi l’acquisto ecco la verità.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*