Bucchioni: “I bilanci sono fondamentali e quelli viola mi rasserenano. Andrea Della Valle si è frugato eccome”

Giornata di analisi sui numeri che caratterizzano le società di calcio, con Enzo Bucchioni che giudica così il comportamento della società viola a Radio Bruno: “Il bilancio è una condizione imprescindibile, io capisco i nostalgici degli anni ’90 con i presidenti che spendevano e spandevano senza pensarci troppo. Abbiamo visto in che condizioni è finito il calcio italiano, non solo la Fiorentina. Ma quei tempi sono finiti. Questo adeguamento da parte della società viola consentirà un futuro tranquillo e movimenti più sereni sul mercato, partendo da una base solida e affidabile. Non dimentichiamo che non più di qualche mese fa Andrea Della Valle ha tirato fuori di tasca sua circa venti milioni di euro, giusto per rispondere a chi gli chiede di frugarsi. I Della Valle sono entrati nel calcio pensando di poter gestire la Fiorentina come le altre loro aziende ma non gliel’hanno fatto fare. Loro sanno cosa si dovrebbe fare, tanto è vero che nel 2008 già ipotizzavano la realizzazione dello stadio. Qui purtroppo non si deve parlare solo di giocatori da acquistare sul mercato ma di risorse che la Fiorentina deve andare a cercare”. Quindi una battuta sulle parole di Babacar: “Mi sarei preoccupato se Babacar avesse detto che la Fiorentina gli aveva garantito il posto da titolare. La considerazione invece della concorrenza di Kalinic denota maturità da parte sua; con Destro sarebbe stato un duello poco intelligente perché l’ex romanista vuole giocare sempre. Kalinic è un giocatore maturo, che sa stare in panchina e sa come funzione il calcio e quindi dovranno giocarsela. Penso che arriveranno anche a giocare insieme, entrambi sono abili a giocare per gli altri”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

18 commenti

  1. Ma perché non vengono moderati i commenti che offendono, con giochi di parole imbarazzanti, la dignità di una persona?

  2. I soldi li hanno tirati fuori eccome.. Il problema è che non hanno portato a niente, non hanno un progetto, vivono alla giornata e sperano in bene. Tutto l’opoosto di com’è dev’essere gestita una squadra.

  3. Se giochi a poker con i soldi contati e parecchie regole, contro chi ha soldi illimitati e nessuna regola, non puoi vincere!
    Ci vogliono regole certe, e trasparenza.

  4. Se ha tirato fuori 20 ml c’è poco da polemizzare, se l’ha tirati fuori ma li rivuole quasi subito come farebbe pensare l’affare Cuadrado allora non vedo questo grande sforzo, si tratta solo di un prestito a breve tempo per la loro azienda, niente a che vedere con la passione sportiva né con quella del tifoso quindi una dichiarazione da politico truffaldino…dove sta la verità???

  5. Il giornalista Luca Marotta ha argomentato sulla questione, in modo assai migliore di me…..
    In web si può trovare facilmente il suo articolo …

  6. Ma i che tu vuoi bilanciare che son già a parlare di un difensore e un centrocampista per gennaio cosi ha detto Prade’ in conferenza l’altro giorno, i bilanci vanno bene ma sa una difesa penosa e i centrocampo se si ferma i Borja Buonanotte se visto co i Torino nel secondo tempo che i Borja gliera solo e un aveva più fiato.arrivarci a gennaio speriamo di un essere in fondo, allora sarebbe un bei bilancio negativo di sicuro.

  7. Calcoli inventati?? Vedo che molta gente non capisce…. Si analizzano gli ultimi 3 bilanci; 2014 in rosso, 2013 in attivo, 2012 in attivo…Facendo la somma vi è uno squilibrio di circa 25 mln…Nel 2015 c’è stata la cessione di Cuadrado per circa 30mln; mentre la campagna acquisti estiva si è conclusa con un attivo di qualche mln.Il monte ingaggi è stato ridotto del 30%.Il 2015 come si chiuderà per la Fiorentina?In passivo? Credete a Bucchioni, credetegli…..

  8. Ma voi che commentate queste notizie siete certi di essere tifosi viola? Io qualche dubbio ce l’ho perchè lamentarsi va bene però non avere mai niente che vada bene mi sembra esagerato.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*