Questo sito contribuisce alla audience di

Bucchioni: “Kalinic vuole andare via, ma il Milan non offre abbastanza. I viola ad oggi offrono meno rispetto ad altre squadre. Su Badelj…”

Enzo Bucchioni ha parlato del mercato di Milan e Fiorentina a MilanNews24: “Kalinic? Penso che abbia già l’accordo con il Milan, il problema è la valutazione della Fiorentina. Il Milan offre 20 milioni, i viola ne vogliono 30. Con quel tesoretto poi la Fiorentina andrebbe su Simeone o Duvan Zapata. Corvino preferirebbe tenere Kalinic perché garantisce certezze e conosce già l’ambiente viola, ma il ragionamento non regge più dal momento in cui il giocatore ha manifestato la propria volontà di lasciare i Gigliati. Contropartite? Alla Fiorentina interessa Paletta, ma lui vuole il Torino. I viola ad oggi offrono stipendi più bassi rispetto ad altre squadre di medio livello. Borja Valero è stato ceduto perché guadagnava 2 milioni all’anno. Paletta è a caccia dell’ultimo contratto della carriera e penso che sposerà la causa granata. Badelj? Piace molto a Montella, ma con il nuovo procuratore potrebbe rinnovare il contratto in essere. Il Milan ora ha altre priorità in ogni caso”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Per non spendere richiameranno De Sisti, Rui Costa, Baiano, Batistuta, e qualche giovane tipo Pioli che per risparmiare farà l’allenatore calciatore e raccattapalle, meglio di così, maledetti ciabattini, coniglio e panzone. Ci stanno prendendo tutto in giro. Diego che tu possa fallire ti e le tue scarpe di merda.

  2. Per una volta ha detto il vero. Gli ingaggi hanno impedito l’ultimo passo in avanti e con i ritocchi attuali verso il basso per questi varremo dalle 4 alle 5 posizioni in meno(se va bene).
    Tutto il mercato in entrate e uscita é in quest’ottica. Per questo non arrivano giocatori pronti e di un certo livello che sono ormai fuori portata i Borja ma anche Badelj e chi per loro senza dimenticarci i Pizarro o Joaquin e quelli che a prescindere dall’etá ti alzano il livello ma nn garandentoti plusvalenze alla viola attuale farebbero ribrezzo al comtrario di 10 tizi qualsiasi a 2 o 3 milioni che magari si vince la lotteria.

    Paletta non é un fenomeno ma si é rilanciato in qiesta stagione e quindi se va via e per fare il titolare che altrimenti restava al milan. Quindi se lo cercsno e perché con astori sarebbe il titolare che i 2 nuovi non possono essere titolari. 1 é un prospetto tutto in divenire e l’altro tra un 5 o 6 mesi si sará adattato alla serie a probabilmente per mostrare che é da campionato brasiliano e con un compagno di reparto forte come quello che aveva a fianco.

  3. Bucchioni ultimamente esagera, anche se in controtendenza rispetto a come esagerava fino a un paio d’anni fa. Paletta preferisce il Toro perchè lì giocherebbe, da noi assai meno. Su Zapata non saprei, a Corvino gli si possono dire tante cose, ma sugli ingaggi gli si può dire poco, dà il giusto a chi merita quel giusto, quando sfora o intende sforare piuttosto lo vende, vedi Mutu, poi rientrato per volontà di Prandelli, o casi analoghi, per questo Cognigni lo ama più di sua moglie, è vero amore, ah gli ingaggi, galeotto fu quell’ingaggio e chi lo concesse….

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*