Questo sito contribuisce alla audience di

Bucchioni: “La Fiorentina a Napoli dovrà cercare di fare la solita partita fatta con la Juventus. Forse Diego si è pentito della dichiarazione di giugno, ma da qui a che torneranno…”

Il giornalista Enzo Bucchioni, ha fatto il punto della situazione in casa Fiorentia a Radio Blu, soffermandosi anche sulla situazione societaria viola: “Penso che la Fiorentina debba andare a giocarsela a Napoli come ha fatto la Juve, difendendosi con attenzione e provando a colpire in contropiede. Non sono mai mancati alla cena di Natale, fra l’altro in quell’occasione c’è sempre stata grande coesione, mentre quest’anno non ci saranno. Resta il disamore, e resterà non so ancora per quanto. Forse Diego si è un po’ pentito della dichiarazione di giugno, quando disse che la società era in vendita: penso si sia reso conto che si trattò di una decisione un po’ umorale. Ma da qui a pensare che possano tornare a Firenze in tempi stretti ce ne corre. Quest’estate è stata fatta una cura dimagrante da un punto di vista economico che ha portato la Fiorentina al livello di Chievo e Udinese, poi Corvino se ne è accorto e ha detto che verrà aumentato il monte ingaggi. Sono i programmi che mancano, ci sono idee poco chiare. Qualcuno deve dire qual è il futuro della Fiorentina, non bisogna illudere nessuno, non si può dire che i giocatori siano forti quando non lo sono.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Ma cambia frase almeno fabio83..davvero sempre quella da tre mesi..FV

  2. Ma quale livello di chievo e udinese… Fuori gli attributi, a napoli per vincere.

  3. Ma falla finita chiacchierone !

  4. Aspettano solo di arrivare ad avere le carte in regola per cittadella stadio e fare la grossa plusvalenza, del resto non gli è mai interessato nulla ,anche se dicono il contrario amore attaccamento ecc .

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*