Bucchioni: “Mi risulta che Kalinic abbia detto sì da tempo alla Cina. Sousa? Sono servite delle assenze per fargli trovare l’equilibrio”

A Radio Bruno il giornalista Enzo Bucchioni commenta la situazione Kalinic ma anche Sousa: “Auguro a Kalinic di andare a prendere quei soldi che lo sistemerebbero per 3-4 generazioni, se fossi suo fratello gli consiglierei questo anche perché la vita tali occasioni non le presenta così spesso. Mi risulta che lui abbia detto sì da tempo e se la Fiorentina molla l’operazione si fa, il problema è la clausola. Gli intermediari stanno parlando direttamente con Della Valle per altro, neanche con Corvino. Cannavaro per altro ha già chiamato Kalinic lunedì scorso. Sousa? Questo nuovo assetto è arrivato quasi per caso, contro il Napoli, dove Ilicic era fuori per la febbre e Chiesa fu preferito a Tello. Servirono delle assenze per trovare questo equilibrio, Chiesa doveva essere messo due mesi prima però e anche a centrocampo, spesso Badelj è stato lasciato da solo. Come si fa a giocare con un solo centrocampista in Serie A?”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Io credo in una partenza del croato stile Alonso cosi non avranno problemi a sostituirlo in quanto sara’ finito il calciomercato e in due sessioni hanno guadagnato circa 60 milioni che poi reinvestiranno in estate.credeteci pure.tanto abbiamo a Babacar

  2. Bucchioni vai a …….

  3. Un genio!!!

  4. Infatti se era per Sousa , Chiesa sarebbe ancora in panchina come i tre mesi precedenti…speriamo che non cambi più assetto e giocatori in campo…kalinic sicuramente andrà via…spero vivamente che il Corvo abbia un sostituto all’altezza e non il solito sconosciuto in prestito oneroso con diritto di riscatto fissato a 5 milioni..FV

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*